Insurance Trade

argomenti » solvency-ii

  Agenti, tra venti europei e leggi italiane
Sindacati

Agenti, tra venti europei e leggi italiane

19/09/2013-Una giornata per capire qual è davvero il terreno di gioco su cui si sta muovendo l'intermediazione. Un momento di approfondimento a livello giuridico, economico e operativo, organizzato a Milano da Sna, anche per ribadire la linea di condotta sindacale

Partendo dalla considerazione che per l'Europa l'agente è indifferente", nel senso...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Un’opportunità per gestire il rischio operativo

Un’opportunità per gestire il rischio operativo

19/09/2013-Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Da sempre i saggi hanno disquisito sulla natura dell'errore: per San Girolamo1 errare è semplicemente umano, per Seneca2 l'ignorante persevera nell'errore, mentre Sant'Agostino3 considera diabolico insistervi per superbia. Anche il regolatore si è interrogato sulla natura dell'errore,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  In uscita il numero di settembre di Insurance Review
Iniziative Insurance Connect

In uscita il numero di settembre di Insurance Review

12/09/2013-Con uno speciale sulla classifica delle compagnie dirette

Siamo pronti per Solvency II? Le compagnie, ma più in generale il settore assicurativo italiano, sapranno affrontare l'entrata in vigore della normativa sempre più attesa? È questo il tema di copertina del numero di settembre di Insurance Review, in distribuzione da questa...

Leggi l'intero articolo Condividi
  I Quantitative reporting templates

I Quantitative reporting templates

11/09/2013-69 - 14 - 5 Potrebbe essere una terna vincente giocata sulla ruota di Roma, invece sono i numeri da ricordare nell'ambito della reportistica di Vigilanza Solvency II: 69 report quantitativi da compilare ed inviare all'Autorità di vigilanza entro 14 settimane dalla chiusura dell'esercizio e 5 settimane dalla chiusura del trimestre per...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Terzo pilastro: l’informativa verso l’esterno

Terzo pilastro: l’informativa verso l’esterno

04/09/2013-Three is a magic number

A partire dalla scuola pitagorica, passando per la Divina Commedia, fino ad arrivare alla celebre canzone di Bob Dorough, il 3" è sempre stato considerato il numero perfetto. Sarà questo il motivo per cui il regolatore ha previsto anche un terzo pilastro per la direttiva Solvency II?Maggiore trasparenza,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Direttiva Iorp, cosa cambia per i fondi pensione italiani
Normativa

Direttiva Iorp, cosa cambia per i fondi pensione italiani

01/08/2013-Il regolamento del Ministero dell’Economia che recepisce la direttiva europea farà scattare l’obbligatorietà di maggiori riserve tecniche e accantonamenti aggiuntivi. Se ne è parlato a Roma nel corso di un seminario organizzato da Assoprevidenza

Con l'entrata in vigore del regolamento stilato dal Ministero dell'Economia che introduce i...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Orsa: l’autovalutazione del rischio e della solvibilità

Orsa: l’autovalutazione del rischio e della solvibilità

31/07/2013-Conosci te stesso

Non sappiamo se sia stato il celebre monito che ha campeggiato per millenni nel tempio di Delfi ad ispirare il Regolatore nella definizione dei principi che caratterizzano l'Own Risk and Solvency Assessment (Orsa); il messaggio che da questa traspare può essere infatti sintetizzato come un invito, rivolto alle imprese...

Leggi l'intero articolo Condividi
  La governance secondo Solvency II

La governance secondo Solvency II

24/07/2013

A una prima vista anche la normativa Solvency II sembrerebbe ricadere in quella logica secondo cui l'intervento del regolatore è da considerarsi solo come un'ulteriore fonte di oneri amministrativi e gestionali. Solo un'analisi più attenta consente di cogliere il suo contributo nel colmare le numerose lacune dell'attuale sistema...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Il calcolo del requisito di capitale  - Il modello interno

Il calcolo del requisito di capitale - Il modello interno

17/07/2013

Il lavoro di chi sviluppa il Modello interno è come quello del sarto che, nella propria bottega, cerca di confezionare abiti su misura. Le compagnie che decidono di adottare il Modello interno lo fanno per dotarsi di uno strumento per il calcolo del requisito di capitale (Solvency capital requirement) che ne rifletta perfettamente il...

Leggi l'intero articolo Condividi