Insurance Trade

argomenti » ivass

  Cattolica si adegua alle richieste dell'Ivass
Strategie

Cattolica si adegua alle richieste dell'Ivass

08/03/2021-La compagnia, inoltre, ha ridefinito i termini dell’accordo di bancassurance: la banca potrà uscirne nel 2023

Cattolica risolve due importanti questioni aperte. La compagnia fa pace con Banco Bpm sul bancassurance, e rimedia alle irregolarità denunciate dall’Ivass lo scorso 9 gennaio a seguito dell’indagine ispettiva, rispettando così i...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Intermediari: norme, consulenza e formazione del cliente

Intermediari: norme, consulenza e formazione del cliente

05/03/2021-L'editoriale di Maria Rosa Alaggio, dal numero di marzo 2021 di Insurance Review

Con l’entrata in vigore, il prossimo 31 marzo, del Regolamento 45 e del Provvedimento 97, l’Ivass completa l’implementazione della direttiva 2016/97 Ue sulla distribuzione assicurativa. La tutela del cliente è il punto fermo su cui si articola l’intensa...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Un chiarimento sulle collaborazioni
Normativa

Un chiarimento sulle collaborazioni

04/03/2021-Un caso di legittimità sottoposto a Ivass ha messo in evidenza una non completa chiarezza intorno alle tipologie collaborative tra intermediari. Nessun esplicito divieto di legge è previsto per forme orizzontali “trilatere” e “atipiche”

La lettera della legge (L. 221/2012) e l’articolo 42 del Regolamento Ivass n. 40/2018 prevedono...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Nella commissione parlamentare sulle banche si è parlato di Cattolica
Ivass

Nella commissione parlamentare sulle banche si è parlato di Cattolica

03/03/2021-Intervento del segretario generale di Ivass, Stefano De Polis: gravi irregolarità ma ora Cattolica è solida

La commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario ha ascoltato ieri il segretario generale dell’Ivass, Stefano De Polis. L’audizione ha avuto come oggetto “le recenti vicende di Cattolica Assicurazioni”,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Macrolesioni: la Tabella unica nazionale potrebbe già essere usata?
Normativa

Macrolesioni: la Tabella unica nazionale potrebbe già essere usata?

03/03/2021-Se lo chiedono gli avvocati Maurizio Hazan, Filippo Martini e Marco Rodolfi in quest’analisi a pochi giorni dalla chiusura della pubblica consultazione sul dpr emanato dal ministero dello Sviluppo economico che contiene i nuovi valori per la liquidazione dei danni gravi nei sinistri Rca e sanitari

L’iter di trasformazione in norma dello...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Luigi Signorini verso la presidenza di Ivass
Ivass

Luigi Signorini verso la presidenza di Ivass

26/02/2021-Nuovo direttore generale di Banca d'Italia, sarà lui a sostituire Daniele Franco a capo dell'istituto di vigilanza

Luigi Federico Signorini sarà il nuovo direttore generale di Banca d’Italia, carica che lo proietterà quindi alla presidenza di Ivass. A seguito della nomina di Daniele Franco a ministro dell’Economia e delle finanze, il...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ivass, calano i premi nel terzo trimestre 2020
Dati

Ivass, calano i premi nel terzo trimestre 2020

25/02/2021-Secondo il bollettino statistico dell’Autorità, nel periodo monitorato la raccolta ammonta a 100,2 miliardi di euro: -6,5% rispetto al Q3 2019

A settembre 2020, la raccolta premi complessiva vita e danni è di 100,2 miliardi di euro, in calo del -6,5% rispetto a settembre 2019. È quanto registra l’Ivass nel suo bollettino statistico...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Contratti digitali, dopo la pandemia non si torna indietro
Ivass

Contratti digitali, dopo la pandemia non si torna indietro

25/02/2021-Durante quest'anno nuove modalità di sottoscrizione si sono imposte per poter continuare a operare in emergenza. Secondo Ivass, una volta superata questa fase, occorrerà coniugare innovazione e tutela dei clienti

Dopo l’emergenza non si tornerà indietro: anche nei contratti assicurativi. Lo ha sostenuto Stefano De Polis, segretario...

Leggi l'intero articolo Condividi
  L’interesse di Banca Finint per Cattolica
Finanza e Mercati

L’interesse di Banca Finint per Cattolica

24/02/2021-Alcuni rumors sostengono che una cordata di investitori del Nord-Est guidati dalla banca di Enrico Marchi sarebbe pronta a rilevare circa il 10% di azioni proprie della compagnia

Secondo alcune indiscrezioni circolate nella giornata di ieri, Banca Finint di Enrico Marchi starebbe lavorando alla costituzione di una cordata per acquistare...

Leggi l'intero articolo Condividi