Insurance Trade

Polizze dormienti, l'Ivass raccomanda tempestività alle compagnie

Da oggi sui siti di Mise e Consap pubblicate le modalità di rimborso

19/02/2013
Il ministero dello Sviluppo economico, in collaborazione con la Consap hanno pubblicato sui propri siti internet le modalità e i termini per la presentazione delle domande di rimborso della cosiddette polizze dormienti. Le richieste possono essere presentate dai consumatori fino al 15 aprile 2013 per quelle polizze vita prescritte che soddisfano le seguenti condizioni:

.evento (morte dell'assicurato o scadenza della polizza) che determina il diritto a riscuotere il capitale assicurato, intervenuto successivamente alla data del primo gennaio 2006;
.prescrizione del diritto intervenuta anteriormente al 29 ottobre 2008;
.rifiuto della prestazione assicurativa, da parte dell'impresa di assicurazione, per effetto della suddetta prescrizione e conseguente trasferimento del relativo importo al Fondo Rapporti dormienti.

Per ottenere il rimborso delle somme è richiesta l'attestazione del rifiuto a erogare l'importo rilasciata dall'impresa. L'Ivass chiede, visti i ristretti tempi, alle imprese di fornire la massima collaborazione nell'informare tempestivamente della possibilità del rimborso i consumatori che abbiano ricevuto il rifiuto alla liquidazione delle prestazioni, perché devolute al Fondo Rapporti dormienti e nel provvedere, su richiesta dei consumatori, a rilasciare in tempi rapidi le necessarie attestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti