Insurance Trade

Aon-Willis Towers Watson, arriva anche Gallagher

La società, secondo Bloomberg, pronta a rilevare alcuni asset di WTW per tre miliardi di dollari

Aon-Willis Towers Watson, arriva anche Gallagher hp_wide_img
Si inserisce anche Arthur J. Gallagher nella partita della fusione fra Aon e Willis Towers Watson. Secondo alcune indiscrezioni di Bloomberg, che cita fonti anonime vicine al dossier, il broker statunitense sarebbe pronto a rilevare alcuni asset di Willis Towers Watson per una cifra attorno ai tre miliardi di dollari. La transazione potrebbe riguardare alcune attività in Germania, Spagna, Francia e Paesi Bassi della società di brokeraggio, così come il ramo riassicurativo di Willis Towers Watson.


L'operazione potrebbe così sbloccare la fusione da 30 miliardi di euro che era stata annunciata lo scorso anno, messa in pausa da un'indagine della Commissione Europea sulle possibili conseguenze che un merger di questo genere, in grado di creare un colosso del brokeraggio internazionale da 80 miliardi di dollari, potrebbe generare sulla concorrenza e sull'innovazione di mercato.
La trattativa sarebbe ancora alle sue battute iniziali. Bloomberg afferma che potrebbe essere raggiunto un accordo definitivo nelle prossime settimane, ma non è escluso che i negoziati possano risolversi alla fine anche con un nulla di fatto. I protagonisti della vicenda, sentiti dall'agenzia di stampa, hanno preferito non commentare le indiscrezioni. Anche la commissione europea, il cui verdetto è atteso entro il prossimo 3 agosto, ha declinato ogni commento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti