Insurance Trade

  UnipolSai unisce previdenza e salute
Prodotti

UnipolSai unisce previdenza e salute

19/06/2018-Grazie alla collaborazione con SiSalute, di UniSalute Servizi, la compagnia lancia un'iniziativa che integra la sottoscrizione di un piano pensionistico con l'accesso a servizi sanitari

Per chi cerca una forma di tutela per il proprio futuro, l’esigenza non è solo pensare ad una pensione adeguata ma anche avere un occhio di riguardo per...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Sanità, una spesa fuori controllo
Ricerche

Sanità, una spesa fuori controllo

06/06/2018-Secondo il rapporto di Censis e Rbm Assicurazione Salute, nel 2017 gli italiani hanno speso 40 miliardi di euro per avere le cure necessarie

Quasi 40 miliardi di euro in spesa sanitaria privata nel 2017. Ben 150 milioni di prestazioni che i cittadini sono stati costretti a pagare di tasca propria. E ancora, sette milioni di italiani che...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Massimo Michaud è il nuovo presidente del Cineas
Altro

Massimo Michaud è il nuovo presidente del Cineas

19/04/2018-Il successore di Adolfo Bertani è stato eletto all’unanimità dal cda che ha nominato anche i vicepresidenti per i settori Assicurazioni, Periti, Sanità e Imprese

È Massimo Michaud il successore di Adolfo Bertani alla presidenza del Cineas. Il nuovo presidente, che guiderà le attività del consorzio per i prossimi tre anni, è stato eletto...

Leggi l'intero articolo Condividi
  La blockchain incontra il mondo assicurativo
Legislazione

La blockchain incontra il mondo assicurativo

09/04/2018-Una catena di informazioni che si basa sui big data e su blocchi che vengono via via approvati e certificati dalle entità che vi hanno accesso: un sistema che promette di velocizzare molti dei processi legati alla gestione della polizza

Limitare il tema della blockchain al suo risvolto bitcoin può essere molto rischioso, ma soprattutto...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Le sigarette elettroniche fanno male?
Gestione del Rischio/Solvency II

Le sigarette elettroniche fanno male?

09/04/2018-Nate per ridurre il consumo di tabacco e preservare dai rischi del fumo attivo e passivo, le e-cig potrebbero invece, secondo uno studio americano, creare dipendenza e causare alterazioni al Dna: più che la nicotina sono sotto osservazione gli aromi chimici utilizzati

In un rapporto pubblicato nelle scorse settimane negli Usa...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ltc, obbligatoria e all'interno di un sistema integrato
Welfare

Ltc, obbligatoria e all'interno di un sistema integrato

11/07/2017-Convegno a Roma sull'assistenza a lungo termine

In Italia, su oltre 2 milioni di anziani affetti da patologie croniche gravi e disabilitanti, solo 1 milione è assistito in Adi, hospice e Rsa. A conferma del fatto che l'assistenza continuativa, per un lungo periodo di tempo, dei pazienti anziani e cronici rappresenta una delle principali...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Gli italiani bocciano la sanità pubblica
Iniziative

Gli italiani bocciano la sanità pubblica

24/11/2016-Secondo il 45% della popolazione, situazione peggiorata negli ultimi due anni

Non è un quadro positivo quello che emerge dall’indagine di Censis e Rbm Assicurazione Salute sulla situazione della sanità pubblica in Italia. Presentata a Venezia nel corso dell’evento Secondo pilastro sanitario e bilateralità territoriale nella prospettiva...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ddl Sanità: obiettivo disciplinare e contenere
Legislazione

Ddl Sanità: obiettivo disciplinare e contenere

17/03/2016-Il dibattito e la struttura della Rc auto inducono il legislatore ad usarla come “madre di tutte le riforme”: è un sospetto che sorge anche analizzando le novità proposte nel ddl Sanità tra poco in discussione al Senato

La scorsa settimana abbiamo dato ampio rilievo al testo del così detto “Ddl Sanità” approvato alla Camera dei Deputati...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Sanità, in Italia scarsa cultura della prevenzione
Ricerche

Sanità, in Italia scarsa cultura della prevenzione

16/02/2016-Secondo l’osservatorio di UniSalute il 18% rinuncia per motivi economici, il 42% si è sottoposto solo alle visite legate ad un problema

In Italia pare non sia ancora radicata la cultura della prevenzione che, assieme ad uno stile di vita sano, è elemento imprescindibile per vivere al meglio in salute. Nell’ultimo anno, quasi un italiano...

Leggi l'intero articolo Condividi