Insurance Trade

False Rc auto temporanee, attenzione ai finti intermediari sul web

Gli ultimi casi, segnalati dall'Ivass, riguardano la vendita di finte polizze apparentemente emesse da compagnie vere

11/10/2013
Si può ormai parlare di allarme a proposito della commercializzazione di polizze Rc auto fraudolenti con durata temporanea (cinque giorni). Solo nel corso degli ultimi sette giorni l'Ivass ha segnalato due casi, l'ultimo dei quali è avvenuto proprio ieri: si tratta di polizze apparentemente emesse da Groupama Assicuazioni ma non riconosciute dalla compagnia francese, intermediate da Fast broker group di Cagliari, soggetto non iscritto nel Rui ma attivo sul mercato con un proprio sito internet, www.fastbroker.net.

L'altro caso segnalato dall'Autorità, per molti aspetti simile al primo, riguarda le polizze intermediate tramite il sito www.rca5giorni.com, sito web di cui non si riesce a identificare l'intermediario. Il sito pubblicizza la possibilità di stipulare polizze Rc auto temporanee con alcune imprese italiane che, a seguito di richiesta di informazioni da parte dell'Ivass, hanno dichiarato di non intrattenere alcun rapporto di collaborazione con i titolari del portale in questione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti