Insurance Trade

I trend dell’offerta nel primo semestre 2020

L’Ivass ha pubblicato la sua analisi periodica sulle nuove tendenze nell’offerta di prodotti

21/10/2020
A seguito dei cambiamenti socio-economici causati dall’emergenza sanitaria, le imprese assicurative più che sviluppare nuovi prodotti hanno ricercato soluzioni per soddisfare le esigenze di protezione della clientela e andare incontro a quelle di business continuity delle aziende. è ciò che emerge dall’analisi semestrale dell’Ivass sulle nuove tendenze nell’offerta di prodotti assicurativi nella prima metà dell’anno. Secondo la rilevazione, il semestre è stato caratterizzato anche da un’accelerazione del processo di trasformazione digitale “che ha prodotto nuove soluzioni tecnologiche e organizzative per tenere conto delle esigenze dovute al distanziamento imposto dalla pandemia”.
Nei rami danni, rileva l’Ivass, le offerte di nuovi prodotti sono prevalentemente collegate agli effetti del Covid-19 e riguardano in particolare i settori auto, salute, Rc professionale, viaggi e polizze destinate a piccole e medie imprese; nel segmento vita si conferma la tendenza delle compagnie a offrire polizze multiramo e polizze rivalutabili, entrambe riconducibili alla categoria dei prodotti assicurativi di investimento (Ibips), con orizzonte temporale medio di circa sette anni. Dall’analisi condotta per la prima volta sui costi complessivi degli Ibips, si rileva che i prodotti più costosi sono le polizze unit linked.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti