Insurance Trade

  Lloyd’s, vola l’utile nel primo semestre
Risultati

Lloyd’s, vola l’utile nel primo semestre

18/09/2019-Il gruppo archivia i primi sei mesi 2019 con un risultato ante imposte pari a 2,6 miliardi di euro

I Lloyd’s chiudono il primo semestre 2019 con un utile al lordo delle imposte pari a 2,6 miliardi di euro. A sostenere il risultato, spiega una nota della corporation londinese, sono stati soprattutto i rendimenti degli investimenti, che...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Undici nuove insurtech per The Future at Lloyd’s
Iniziative

Undici nuove insurtech per The Future at Lloyd’s

05/09/2019-Sono stati selezionati i team che si entreranno nel terzo gruppo del progetto promosso dalla corporation londinese

I Lloyd’s hanno annunciato i nomi degli undici nuovi team di iniziative insurtech che si uniranno all’acceleratore di innovazione del mercato (ri)assicurativo globale.Sono arrivate oltre 130 candidature da tutto il mondo...

Leggi l'intero articolo Condividi
  I nuovi Lloyd's prendono forma
Strategie

I nuovi Lloyd's prendono forma

11/07/2019-Una consultazione al mercato, tra i clienti e gli stakeholder, dà l'ok al progetto che rivoluzionerà la piattaforma dei rischi e cambierà fisionomia alla corporation londinese

Via libera ai nuovi Lloyd's. La consultazione lanciata il primo maggio scorso sulle sei iniziative di trasformazione proposte dal management ha generato oltre...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Due nuove nomine strategiche per i Lloyd’s
Strategie

Due nuove nomine strategiche per i Lloyd’s

28/06/2019-Mark Cooper è il nuovo head of market development per il mercato europeo. Amit Khilosia assume la carica di regional head per l’Africa

I Lloyd’s hanno annunciato due nuove nomine per la regione Emea. Il primo nome è quello di Mark Cooper, assegnato al nuovo ruolo di capo per lo sviluppo del mercato europeo. La seconda nomina riguarda...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Heca diventa coverholder dei Lloyd’s
Agenzie di sottoscrizione

Heca diventa coverholder dei Lloyd’s

28/06/2019-L’agenzia di sottoscrizione avrà autonomia per assumere i rischi professionali

Heca è stata accreditata ai Lloyd’s come coverholder, con autonomie di sottoscrizione per i rischi professionali. L’agenzia di sottoscrizione, commentando in una nota, parla di “un importantissimo riconoscimento”, arrivato dopo un meticoloso processo di...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Paolo Masini è il nuovo presidente del Centro processi assicurativi
Altro

Paolo Masini è il nuovo presidente del Centro processi assicurativi

27/05/2019-Il manager proviene da Cattolica Assicurazioni e con la società Marintec è anche coverholder dei Lloyd's

Paolo Masini è stato nominato presidente di consiglio di amministrazione di Centro processi assicurativi (www.cpa.it), società del gruppo MutuiOnline specializzata nell'erogazione di servizi di business process outsourcing in ambito...

Leggi l'intero articolo Condividi
  I Lloyd’s presentano la loro strategia per il futuro
Strategie

I Lloyd’s presentano la loro strategia per il futuro

03/05/2019-Tra le novità, una piattaforma per rischi complessi e una struttura per gestire quelli meno complessi, oltre a nuove soluzioni di servizio

Si è alzato il sipario sulla strategia che guiderà i Lloyd’s nel futuro post-Brexit. La corporation londinese ha svelato, lo scorso primo maggio, una nuova serie di misure che si declinano in varie...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Lloyd's, nel 2018 perdita aggregata pari a 1,1 miliardi di euro
Risultati

Lloyd's, nel 2018 perdita aggregata pari a 1,1 miliardi di euro

27/03/2019-Il risultato è in miglioramento dall'anno scorso ma pesano ancora la volatilità degli investimenti e i sinistri catastrofali

I Lloyd's hanno annunciano una perdita aggregata di 1,1 miliardi di euro (un miliardo di sterline) nel 2018, migliorando la perdita dell'anno scorso che era stata pari a due miliardi di sterline. La responsabilità...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Cyber risk, potenziali danni per 76 miliardi di dollari
Ricerche

Cyber risk, potenziali danni per 76 miliardi di dollari

29/01/2019-Questa potrebbe essere la conseguenza per le Pmi europee di un attacco ransomware globale, spiega uno studio del CyRim (Lloyd’s)

Un attacco ransomware globale potrebbe costare alle imprese europee fino a 76 miliardi di dollari. È quanto afferma il nuovo studio del progetto CyRim (Cyber risk management), iniziativa pubblica-privata con...

Leggi l'intero articolo Condividi