Insurance Trade

  Isvap, Capital Insurance Services non è abilitata all’esercizio Rc auto in Italia

Isvap, Capital Insurance Services non è abilitata all’esercizio Rc auto in Italia

02/05/2012-Nuova truffa segnalata dal'Autorità

Nuova caso segnalato dall'Isvap di commercializzazione di polizze Rc auto false: si tratta della compagnia Capital Insurance Services LLC. La società non rientra tra quelle autorizzate o, comunque, abilitate all'esercizio dell'attività assicurativa sul territorio italiano.In una nota l'Istituto di...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Intesa Sanpaolo Assicura, la black box è il futuro
Manager Compagnie 🎬

Intesa Sanpaolo Assicura, la black box è il futuro

27/04/2012-Alessandro Scarfò, amministratore delegato per i servizi di bancassicurazione di Ca' de Sass punta tutto sull'auto. Il traguardo per il 2012 è raggiungere numeri importanti attraverso un prodotto basato sulla scatola nera, con tutti i costi inclusi. Una sfida lanciata al mercato

Con una potenza di fuoco di 5000 sportelli e 10 milioni di...

Guarda il video Condividi
  Comparatori online, i nuovi attori del mercato
Notizie

Comparatori online, i nuovi attori del mercato

27/04/2012-Insurance Connect li ha riuniti tutti in una tavola rotonda. Chi sono, che progetti hanno, come cambieranno il modo intermediare e acquistare prodotti assicurativi e finanziari?

Non solo TuoPreventivatore. Non solo l'Isvap. Il mercato è pieno di comparatori online che permettono ogni giorno ai consumatori di confrontare polizze, (Rc...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Rc auto, no alla tariffa unica nazionale
Istituzioni

Rc auto, no alla tariffa unica nazionale

26/04/2012-In una nota del Ministero la motivazione: condizioni di rischio diverse nei singoli territori

La prevista unificazione tariffaria dell'Rc auto per tutte le regioni italiane non ci sarà. L'articolo del decreto liberalizzazioni che doveva eliminare le disparità di prezzo attualmente presenti tra nord e sud Italia è stato rivisto dal...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Isvap non abrogherà l'obbligo di pluriofferta

Isvap non abrogherà l'obbligo di pluriofferta

26/04/2012-L'Autorità respinge la richiesta di Sna e Unapass

Sna e Unapass, insieme, si sono sedute al tavolo dell'Isvap per discutere dell'articolo 34 della legge sulle liberalizzazioni che disciplina l'obbligo di tripla offerta informativa per le polizze Rc auto. All'incontro, le due organizzazioni di rappresentanza degli agenti hanno chiesto...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Poste Assicura, l'auto non sarà il tema di domani
Manager Compagnie 🎬

Poste Assicura, l'auto non sarà il tema di domani

23/04/2012-L'amministratore delegato di Poste Vita e Poste Assicura, Maria Bianca Farina, spiega che l'ingresso della società nel mercato delle quattroruote è ancora in bilico e che una decisione definitiva non è stata ancora presa. Nella video intervista il top manager sottolinea come invece stia crescendo il bisogno di protezione dei...

Guarda il video Condividi
  Ania, illegittima l'interpretazione dell'Isvap sulla scatola nera
Ania

Ania, illegittima l'interpretazione dell'Isvap sulla scatola nera

23/04/2012-Le compagnie sono pronte al ricorso alla Corte di giustizia europea contro la lettera dell'autorità di vigilanza che sancisce l'obbligatorietà di fornire polizze Rc auto abbinate all'installazione della black box

L'interpretazione dell'Isvap produrrà effetti particolarmente negativi" per le imprese e per gli assicurati. Questa è la...

Leggi l'intero articolo Condividi
  L'inapplicabilità della norma sul massimo sconto
Rc Auto 🎬

L'inapplicabilità della norma sul massimo sconto

20/04/2012-Ultimo appuntamento con l'analisi della riforma sulle liberalizzazioni. Maurizio Hazan affronta gli articoli che regolano il massimo sconto per le classi virtuose e il bonus/malus

Le nuove disposizioni sul massimo sconto appaiono, a un'analisi molto attenta, al limite dell'applicabilità perché andrebbero a inficiare sui principi europei...

Guarda il video Condividi
  Le indicazioni del preventivatore Isvap sono vincolanti

Le indicazioni del preventivatore Isvap sono vincolanti

19/04/2012-Le imprese che richiedono premi più alti rischiano sanzioni fino a diecimila euro

Come fare se la compagnia di assicurazione non riconosce la validità di un preventivo Rc auto ottenuto attraverso il preventivatore Isvap? Le imprese sono obbligate a praticare il prezzo indicato? Molti consumatori che avevano usato il servizio pubblico...

Leggi l'intero articolo Condividi