Insurance Trade
  Fortior ex adversis resurgo: il nuovo attacco alla tabella milanese

Fortior ex adversis resurgo: il nuovo attacco alla tabella milanese

03/12/2020-Una sentenza della Corte di Cassazione, chiamata a valutare la questione del danno morale come quota inclusa nel risarcimento previsto dalle tabelle, avvalla nella sostanza la validità delle stesse, ma pone ancora una volta l’esigenza di una soluzione unica e condivisa a livello nazionale

È stata depositata il giorno 10 novembre 2020...

Leggi l'intero articolo Condividi
  La prova scientifica nel processo tra limiti e valori
Normativa

La prova scientifica nel processo tra limiti e valori

25/09/2020-Lo sviluppo delle tecniche scientifiche rischia di vincolare il giudizio agli esiti delle perizie. Il ruolo del giudice è di guida nelle richieste ai consulenti e nel rispetto dei principi della giurisprudenza

In un articolo pubblicato su Insurance Daily del 28 settembre 2019, avevo trattato della nomofilachia come strumento...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Litisconsorzio e diritto dell’assicurato
Normativa

Litisconsorzio e diritto dell’assicurato

15/09/2020-La Cassazione conferma che la compagnia assicurativa può concludere da sola una transazione con il terzo danneggiato e chiedere rivalsa al danneggiante

A seguito di un incidente stradale avvenuto tra un motociclo e ciclomotore, a bordo del quale viaggiava un terzo passeggero che aveva riportato gravi lesioni, la compagnia assicurativa...

Leggi l'intero articolo Condividi
  La macchina di Ivass è sempre in movimento
Normativa

La macchina di Ivass è sempre in movimento

14/09/2020-Tanti gli ambiti toccati dai nuovi provvedimenti che entreranno in vigore nei prossimi due anni. Il regolatore è intervenuto anche (e profondamente) sui Regolamenti 40 e 41 di appena un anno fa

Lo scorso 4 agosto, l’Ivass ha pubblicato il Regolamento 45/2020 recante disposizioni in materia di governo e controllo dei prodotti...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Le disposizioni del contratto base Rc auto

Le disposizioni del contratto base Rc auto

16/07/2020-Il 16 giugno scorso è stato pubblicato il testo da tempo atteso che definisce gli ambiti assicurativi minimi per il ramo auto ai fini della maggiore comprensione da parte dell’assicurato. Ecco l'analisi degli avvocati Maurizio Hazan e Filippo Martini

Il contratto base dell’assicurazione obbligatoria Rc auto ha finalmente visto la luce:...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Investimenti, lo spread light che fa bene ai bilanci
Dati

Investimenti, lo spread light che fa bene ai bilanci

22/11/2019-Il saldo tra plusvalenze e minusvalenze latenti a fine settembre per il totale del portafoglio assicurativo è stato positivo per 86 miliardi di euro

Ania ha analizzato gli investimenti di classe C (esclusi quindi quelli per le polizze linked e i fondi pensione) del settore assicurativo per valutare gli eventuali effetti delle...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Contratti semplici, chiari ma anche "giusti"

Contratti semplici, chiari ma anche "giusti"

24/07/2019-Mappare correttamente il processo di stipula, in cui il cliente sottoscrive clausole non equivocabili, è una delle responsabilità principali dell’assicuratore moderno. Tutti i risvolti, i rischi e gli impegni per le compagnie e gli intermediari spiegati da Maurizio Hazan, managing partner dello studio legale Taurini-Hazan

Il 2019 è,...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Colpo di frusta, la Consulta va "oltre ogni ragionevole dubbio"

Colpo di frusta, la Consulta va "oltre ogni ragionevole dubbio"

06/05/2019-Ennesimo capitolo (forse conclusivo?) della lunga storia sulla riforma dei risarcimenti per le lesioni micropermanenti. Una recentissima pronuncia della Corte Costituzionale rafforza l'interpretazione degli avvocati Maurizio Hazan e Andrea Codrino espressa la scorsa settimana in un ampio approfondimento, pubblicato sempre da...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Colpo di frusta, l'interpretazione costituzionalmente orientata della Cassazione

Colpo di frusta, l'interpretazione costituzionalmente orientata della Cassazione

29/04/2019-Due recentissime decisioni delle Suprema Corte attestano il consolidarsi di un orientamento secondo cui il risarcimento dei postumi permanenti da lesioni di lievi entità non è subordinato a un accertamento strumentale. Le conseguenze di queste pronunce nell'analisi di Maurizio Hazan e Andrea Codrino

Con una coppia di pronunce...

Leggi l'intero articolo Condividi