Insurance Trade

+Simple, un finanziamento e tre acquisizioni in Europa

Round per la crescita da 90 milioni di euro guidato da KKR, mentre prosegue il progetto di espansione dell’insurtech

+Simple, un finanziamento e tre acquisizioni in Europa hp_wide_img
Tante novità in casa +Simple. L’insurtech, sbarcata lo scorso anno in Italia per offrire ad agenti e broker la possibilità di distribuire prodotti specificatamente pensati per liberi professionisti e piccole imprese, ha recentemente annunciato un finanziamento per la crescita da 90 milioni di euro. All’operazione, guidata da KKR attraverso il suo Next Generation Technology Growth Fund II, hanno partecipato anche i fondatori di +Simple, gli attuali investitori Eurazeo e Speedinvest e la società di investimento Tikehau Capital, che ha acquisito una partecipazione nell’insurtech e raccolto capitali di debiti per accelerare ulteriormente la crescita della società.

“Siamo onorati di dare il benvenuto a KKR, uno dei fondi più rispettati a livello mondiale, e riteniamo che la loro esperienza nel settore assicurativo globale e il loro track record negli investimenti per la crescita ne facciano l’alleato ideale per sostenere il nostro sviluppo”, ha commentato Eric Mignot, chairman e founder di +Simple. “Inoltre – ha proseguito – la nostra capacità di raccogliere debito da un player come Tikehau Capital dimostra fiducia nella nostra strategia e nella capacità di generare sia forte crescita che profittabilità”.

Intanto, la società ha annunciato tre acquisizioni di broker indipendenti in Europa. Si tratta di Alians, società fondata in Francia e specializzata in business risk della medicina non convenzionale, Carl Rieck Assecuradeur, underwriting agency tedesca che lavora principalmente con liberi professionisti e piccole imprese, e infine dell’italiana Marintec, una delle poche agenzie di sottoscrizione specializzata nei rischi delle professioni mediche.

Le acquisizioni rientrano in un più ampio progetto di espansione del perimetro di business e di consolidamento in ambiti altamente specialistici come il settore medico-sanitario. La società, come ricorda una nota, ha completato negli ultimi due anni sette acquisizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti