Insurance Trade

Intermediari, sbarca in Italia l'insurtech +Simple

La piattaforma offre agli agenti monomandatari la possibilità di distribuire una serie di prodotti per professionisti e piccole imprese

Intermediari, sbarca in Italia l'insurtech +Simple hp_wide_img
Arriva anche in Italia +Simple, società insurtech francese che offre agli intermediari assicurativi la possibilità di arricchire il portafoglio d’offerta con i prodotti di altre compagnie. I contratti a disposizione hanno come target i professionisti, tra cui dottori commercialisti, avvocati, commercianti, artigiani, e le piccole imprese. Si tratta quindi di polizze di Rc professionale, D&O, medmal, tutela legale, vita e salute, auto e mobilità, casa ecc. 

"La proposta di +Simple, interamente digitale - si legge nella nota di presentazione -, è rivolta agli intermediari indipendenti e agli agenti mandatari di compagnie che non hanno in portafoglio prodotti in grado di rispondere ai bisogni assicurativi di categorie professionali (avvocati, dottori commercialisti, ecc.) e imprenditoriali (piccole e medie imprese, artigiani, ecc.). Gli intermediari possono accedere all’offerta di +Simple attraverso l’area loro dedicata". 

Alla base di +Simple c'è la tecnologia robo broker che ha l'obiettivo di incrementare "l’efficienza dell’attività d’intermediazione semplificando operatività e processi di sottoscrizione, senza trascurare l’importanza della consulenza assicurativa". La piattaforma sarà disponibile entro la fine del 2021. 

Nel 2020, in Francia, la società ha raggiunto un fatturato di 10 milioni di euro con 55mila assicurati e 6.000 collaboratori. +Simple prevede di generare nel 2021 20 milioni di commissioni, "grazie anche alle diverse acquisizioni effettuate a livello europeo". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti