Insurance Trade

Digital Magics, sei start up alla seconda fase

Si passa ora alla fase di validation, primo passo per arrivare all'Investor Day del 30 giugno

02/04/2020
Sei start up hanno superato la prima fase della terza edizione di Magic Wand e si preparano adesso ad affrontare il percorso di validation che consentirà loro di arrivare all'Investor Day, previsto per il prossimo 30 giugno. La selezione si è svolta in collegamento da remoto, in linea con le misure adottate per l'emergenza coronavirus, e ha visto il successo di AWorld, Affitto Certificato, Amon, Bit of Stock, Plurima, Unchained Carrot.
L'iniziativa è stata lanciata lo scorso 4 novembre da Digital Magics, business incubator realizzato in collaborazione con Bnl, Credem Banca, Crif, Innogest, Intesa Sanpaolo, Poste Italiane, Online Sim, SisalPay, Reale Group, Tim e Fintech District. L'iniziativa, chiamata Magic Wand – Fintech, Insurtech, Blockchain e Cybersecurity, si propone di selezionare, sostenere e investire in start up promettenti.
Le realtà che hanno superato il turno avranno adesso la possibilità di accedere alla seconda fase del programma, di validare i propri modelli di business e di avere la possibilità di ricevere investimenti fino a 150mila euro entrando a far parte del portafoglio di Digital Magics.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I più visti