Insurance Trade

Calano i reclami nel 2018

Secondo l'istituto di vigilanza, il numero di rimostranze è dimuito del 6,4% rispetto all'anno precedente

04/06/2019
Nel 2018, stando all’ultimo aggiornamento dell’Ivass, le compagnie assicurative in Italia hanno ricevuto complessivamente 97.279 reclami, registrando un calo del 6,4% rispetto all’anno precedente. Tuttavia, fa notare l’istituto di vigilanza, l’andamento del mercato non è stato uniforme: a fronte di una riduzione del 8,6% per le imprese italiane, le rimostranze nei confronti delle compagnie estere hanno segnato un balzo del 9%.
La stragrande maggioranza dei reclami (47%) ha riguardato l’Rc auto, seguita da altri rami danni (37%) e ramo vita (16%). In dettaglio, l’Ivass evidenzia il calo dell’8,02% fatto segnare dall’Rc auto, frutto principalmente del -8,74% registrato fra le imprese italiane. E sempre restando nell’ambito del segmento motor, l’istituto di vigilanza sottolinea come la media dei reclami per le imprese che operano via web o telefono, il cosiddetto canale diretto, sia molto più alta rispetto alle compagnie che utilizzano canali tradizionali, soprattutto per quanto riguarda l’area della gestione sinistri. 
Non si registrano infine grandi novità nell’esito dei reclami: le rimostranze accolte sono state in tutto il 26,5% del totale, quelle transatte il 9,7% e quelle respinte il 52,6%, mentre il restante 11,2% risultava ancora in fase istruttoria alla fine del semestre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ivass, reclami,
👥

Articoli correlati

I più visti