Insurance Trade

In positivo salute, incendio e Rc generale

Nel 2017, secondo l'ultimo bollettino statistico dell'istituto, i suddetti rami hanno registrato una raccolta di 11 miliardi di euro

25/03/2019
Nel 2017 i rami infortuni, malattia, incendio e responsabilità civile generale hanno realizzato una raccolta premi complessiva di circa 11 miliardi di euro, pari al 34% della performance registrata dall’intero comparto danni: il dato, rivela l’ultimo bollettino statistico dell’Ivass, segna il primo rialzo (+1,1%) dopo cinque anni di flessione.
A trascinare la performance sono soprattutto i rami infortuni e malattia, ossia il cosiddetto comparto salute, che si intestano una raccolta di 5,7 miliardi di euro e una quota di mercato pari al 17,5% della raccolta danni complessiva. Spicca in particolare il balzo fatto segnare dal ramo malattia, in crescita del 9,4% rispetto al 2016 e in utile per il settimo anno consecutivo, mentre la raccolta del ramo infortuni si ferma a poco più di tre miliardi di euro (2,6%).
Positiva anche la performance del ramo responsabilità civile generale, che nel 2017 ha registrato una raccolta di poco inferiore a tre miliardi di euro, in crescita dello 0,7% su base annua, e una quota di mercato pari al 9% della raccolta complessiva del ramo danni. Chiude il quadro il ramo incendio, che totalizza premi per 2,4 miliardi di euro e segna una crescita dello 0,9%, mantenendo così una quota pari al 7,4% del mercato complessivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti