Insurance Trade

Processo Fonsai, Ivass chiede di essere parte civile

Il procedimento contro Salvatore Ligresti e Giancarlo Giannini ha preso il via oggi a Milano

04/11/2014
L'Istituto di vigilanza sulle assicurazioni, 905 azionisti e l'ex amministratore delegato di FondiariaSai, Fausto Marchionni, chiederanno di essere parte civile al processo che ha preso il via oggi a Milano, e che vede come imputati l'ex patron della compagnia, Salvatore Ligresti, e l'ex presidente dell'Isvap, Giancarlo Giannini. Entrambi sono accusati di corruzione, cui si aggiunge l'accusa di calunnia per il solo ex numero uno dell'Istituto di vigilanza.
La proposta è stata preannunciata questa mattina in aula durante la prima udienza del dibattimento che si svolge davanti alla quarta sezione penale del Tribunale presieduta da Oscar Magi. Le tre istanze erano già state respinte dal gup, così come l'eccezione di competenza territoriale a favore di Roma sollevata dalla difesa di Giannini, e che verrà riformulata in aula alla prossima udienza fissata per il prossimo 13 gennaio. L'Ivass e gli azionisti chiederanno di costituirsi contro entrambi gli imputati mentre Marchionni solo nei confronti di Giannini. La vicenda, secondo il pubblico ministero Luigi Orsi, ruota intorno all'interessamento di Salvatore Ligresti per una nomina di Giannini all'Antitrust in cambio di presunti omessi controlli di Fondiaria Sai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti