Insurance Trade

Swiss Re, raccolta globale oltre i 7000 miliardi di dollari nel 2022

Nonostante i numeri positivi, il report Sigma spiega che economia in rallentamento e inflazione elevata indeboliranno il fatturato delle compagnie. L'incremento dei tassi d'interesse, comunque, sosterrà la redditività del settore, grazie a ritorni sull'investimento più elevati

Swiss Re, raccolta globale oltre i 7000 miliardi di dollari nel 2022 hp_wide_img
Il valore del mercato assicurativo globale nel 2022 supererà per la prima volta nella storia i 7.000 miliardi di dollari entro la fine di quest'anno, e continuerà a crescere anche nel 2023. È quanto sostiene Swiss Re, che ha presentato la nuova edizione del rapporto World Insurance Sigma, pubblicato in questi giorni.  

Nonostante i numeri positivi, lo studio spiega che il combinato disposto di economia in rallentamento e inflazione elevata indebolirà la raccolta premi, con un aumento che nei prossimi due anni sarà inferiore all'1,2% annuo in termini reali, e quindi depurato dagli effetti dell'inflazione. L'incremento dei tassi d'interesse, comunque, sosterrà la redditività del settore, grazie a ritorni sull'investimento più elevati.  

“In un contesto difficile - spiega Jerome Haegeli, il capo economista di Swiss Re - il settore mostra vitalità, capacità di resistenza e di crescita, e aver raggiunto i 7.000 miliardi di dollari di premi è un traguardo importante”. Sorvegliata speciale è, appunto, l'inflazione: se cresce, aumenta di pari passo anche il costo dei rimborsi per incidenti, catastrofi e per ogni tipo di sinistro

Un approfondimento dei dati presentati da Swiss Re uscirà nei prossimi giorni su Insurance Daily.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

swiss re,
👥

Articoli correlati

I più visti