Insurance Trade

Raccolta premi 2019, Generali comanda ancora la classifica

Il gruppo triestino (balzato al primo posto nel vita) domina la lista annuale stilata dall’Ania, davanti a Intesa Sanpaolo e Poste

15/05/2020
È Generali il primo gruppo assicurativo in Italia. Secondo l’ultima classifica sulla raccolta premi 2019 pubblicata dall’Ania, che somma i premi contabilizzati nei rami vita e danni per gruppi di imprese, il Leone di Trieste è primo nella raccolta complessiva con 24,6 miliardi di euro, in crescita del 1,8% sull’anno precedente e con un’incidenza pari al 15,5% sul totale del mercato. Al secondo posto si colloca il gruppo Intesa Sanpaolo, con una raccolta pari a 18,2 miliardi (-3,7% rispetto al 2018), e un’incidenza del 11,6% del mercato. Chiude il podio Poste Vita, che ha raccolto 17,9 miliardi di euro (+7%), con l’11,3% di quota di mercato.
Al quarto posto si piazza  Allianz Italia, con 15,1 miliardi di raccolta (-2,4%), seguito dal gruppo Unipol (13,9 miliardi di raccolta: +14,5%), da Axa Italia (7,6 miliardi di premi, +14,6%) e il gruppo Cattolica (6,9 miliardi di premi, +17,1%). Chiudono la classifica delle prime 10 posizioni Aviva Italia (raccolta a 6,5 miliardi, -8,8%), Reale Group (4,3 miliardi di premi: +5,9%) e Bnp Paribas Cardif Vita (4,2 miliardi di premi, +3,9%).
Se si osserva invece la classifica per rami, nel danni il gruppo Unipol continua a restare in testa, con il 20,8% del mercato, seguito da Generali (quota del 15%), Allianz Italia (12,4%), Reale Group (5,9%) e Cattolica (5,5%). Nei rami vita la leadership va invece a Generali, che sale al primo posto con una quota di mercato del 15,6%. Al secondo posto Intesa Sanpaolo (14,8%), Poste Vita (14,7), Allianz Italia (8,6%) e Aviva Italia (5,11%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti