Insurance Trade

Generali Italia, al via il mandato unico

Firmato l'accordo finale per l'adozione del nuovo patto: presenti Anagina, Gaag, Gaat, Gagi e Unat, insieme a Marco Sesana, Stefano Gentili e Cristina Rustignoli

24/07/2019
Si conclude con una firma di tutti gli attori coinvolti il percorso del mandato unico di Generali Italia. La compagnia ha riunito tutti i rappresentanti dei gruppi agenti, Anagina, Gaag, Gaat, Gagi e Unat, e ha firmato con loro l'accordo per l'adozione del mandato unico. 

"Il mandato, un modello contrattuale moderno e unico che definisce nuovi standard del settore assicurativo - fa sapere la compagnia in una nota - richiama due principi generali della relazione impresa-agente:  l'imprenditorialità dell'agente, e quindi la sua autonomia nella organizzazione della propria struttura agenziale nell'ambito di regole condivise con la compagnia e dei limiti imposti dal quadro normativo; e la partnership del rapporto impresa-agente finalizzata alla creazione di valore per il cliente".

La firma è avvenuta oggi, 24 luglio, alla presenza di Marco Sesana, country manager & ceo di Generali Italia e global business lines; Stefano Gentili, il chief marketing & distribution officer, e Cristina Rustignoli, general counsel. Per gli agenti c'erano Mariagrazia Musto, presidente di Unat; Antonio Canu, presidente del Gaag Lloyd Italico; Vincenzo Cirasola, presidente del GaGi; Davide Nicolao, presidente di Anagina; e Roberto Salvi, presidente del Gaat. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti