Insurance Trade

L'Isvap apre allo Sna

Demozzi, soddisfatto dopo l'udienza in Senato

06/02/2012
Nell’ambito dell’iter di approvazione del decreto liberalizzazioni, la decima commissione del Senato (Industria, commercio, turismo) ha ascoltato il presidente del Sindacato Nazionale degli Agenti di assicurazione, Claudio Demozzi. Al centro dell’audizione: i contenuti del testo varato dal Cdm che si riferiscono al settore assicurativo. 

Al termine della seduta, Demozzi si è dichiarato soddisfatto per le aperture mostrate dai commissari verso le proposte dello Sna. Il sindacato ha riscontrato larga condivisione sui suggerimenti in merito a scatola nera e smaterializzazione del contrassegno. Demozzi ha chiesto particolare attenzione affinché l’introduzione della black box non comporti un aggravio di costi per l’utente, specie nella fase di disinstallazione del prodotto e del passaggio a un’altra compagnia assicurativa. Sul fronte del contrassegno elettronico, invece, è stato proposto un sistema antifalsificazione alternativo, già in uso presso i vettori ferroviari e aeroportuali, realizzabile a costi notevolmente più bassi rispetto a quelli necessari per i nuovi dispositivi elettronici. Tutte le proposte dello Sna sono consultabili online sul sito del Senato, nello spazio riservato alla decima Commissione.

A margine dell’audizione, Demozzi è stato invitato dal presidente dell’Isvap, Giancarlo Giannini, al tavolo di confronto che l’Istituto di Vigilanza intende aprire prima della pronuncia sul decreto liberalizzazioni. Si tratta – ha commentato Demozzi a Insurance Connect – di un grande gesto di apertura e responsabilità da parte di Giannini". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti