Insurance Trade

Qbe, utile netto 2015 a 687 milioni di dollari

Colin Fagen, attualmente group chief strategy officer, è stato nominato group chief operations officer (coo), carica creata appositamente

24/02/2016
Qbe ha chiuso il 2015 con un utile netto in calo del 7% a 687 milioni di dollari rispetto all'anno precedente ma al cambio costante il risultato è aumentato del 7%. "Al netto delle partite straordinarie - si legge nella nota diffusa dal gruppo -, l’utile è stato di 807 milioni con un incremento dell’1% rispetto all’anno precedente e del 12% ad andamento valutario costante. 

L'insurance profit margin è stato del 9%, mentre il combined operating ratio, il rapporto tra sinistri, provvigioni e spese sui premi, si è attestato al 94%, migliore risultato dal 2010. 

“I risultati - ha commentato John Neal, ceo di Qbe - sono particolarmente positivi se si considera uno scenario caratterizzato da pressioni sul pricing del mercato assicurativo, andamento dei mercati finanziari, rilevante rafforzamento del dollaro e persistenza di bassi tassi d’interesse. I risultati sono tanto più positivi in considerazione degli investimenti rilevanti realizzati in infrastrutture, tecnologia e risorse umane”.

Novità anche nella governance. Colin Fagen, attualmente group chief strategy officer, è stato nominato group chief operations officer (coo), carica creata appositamente. In concomitanza con questo cambiamento, Mike Emmett, attuale group executive officer, operations, lascerà Qbe. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

qbe,

Articoli correlati

I più visti