Insurance Trade

UnipolSai, inizia la caccia ai premi di Milano Assicurazioni

Interessati all'acquisto molti player esteri. Cimbri apre a conversione risparmio

03/05/2013
Axa, Aviva, Allianz, Zurich e Cattolica. Sono tra le società che nei prossimi giorni riceveranno da Unipol un information memorandum a proposito degli asset di Milano Assicurazioni messi in vendita dalla compagnia bolognese, per adeguarsi alle prescrizioni con cui l'Antitrust ha autorizzato la fusione con Fonsai. La conferma sui nomi di alcuni dei pretendenti agli 1,7 miliardi di premi è arrivata dallo stesso numero uno di Unipol, l'amministratore delegato Carlo Cimbri, durante un incontro con la stampa estera.

Tra gli interessati figurano sia compagnie assicurative che fondi di investimento, soprattutto stranieri: tra i nomi che circolano anche quelli di Liberty Mutual Insurance e dei private equity Permira, Cvc e Apax. Cimbri ha poi lasciato intendere la volontà di Unipol di semplificare la struttura del capitale di UnipolSai, che erediterà azioni di risparmio sia dalla Milano che da Fonsai. Una struttura poco intellegibile per i grandi investitori esteri, che lo stesso Cimbri aveva definito bizantina" e che in presenza "di condizioni eque per tutti i soci - ha spiegato - potrebbe portare all'eliminazione delle risparmio nel gruppo post-fusione".

Già i soci di risparmio A di Fonsai, sotto la minaccia di azioni legali, stanno premendo per vedere i propri titoli convertiti in azioni di risparmio B, ottenendo come risposta una cauta apertura di Unipol. Per le cessioni, entro l'estate si arriverà a definire una short-list al cui interno individuare il compratore (o i compratori) con cui trattare la vendita nella seconda metà dell'anno. In uscita ci sono 1,7 miliardi di premi, con annesse reti e agenti, che verranno ceduti in due blocchi, uno con al suo interno Liguria e l'altro Sasa. Nessuna previsione da parte di Cimbri sul possibile incasso della vendita che vedrà circa 1.090 dipendenti seguire i premi ceduti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti