Insurance Trade

Allianz, utile netto del primo trimestre in crescita del 24% a 1,7 miliardi di euro

Axa non commenta l'interessamento sugli asset di UnipolSai

07/05/2013
Con il solo utile netto prodotto nel primo trimestre 2013, il gruppo Allianz potrebbe acquisire l'intero pacchetto dei premi di Unipol che l'Antitrust ha imposto di cedere. 

L'assicuratore tedesco, impegnato in queste ore nell'assemblea dei soci, ha registrato un incremento del 24% dell'utile netto del primo trimestre a 1,7 miliardi di euro rispetto agli 1,4 dell'anno precedente. Un po' inferiori, ma sempre su livelli stellari, l'aumento del profitto operativo, cresciuto del 20% a 2,8 miliardi, rispetto ai 2,3 del 2013. Il fatturato di circa 32 miliardi è invece in crescita (appena) del 6,6% rispetto ai 30,1 miliardi dello scorso anno. Nonostante i numeri sopra le attese, fanno sapere da Allianz, non saranno modificati i target 2013. Siamo sulla buona strada per centrare l'obiettivo sui profitti operativi del 2013 (a 9,2 miliardi, ndr)", ha detto l'ad Michael Diekmann

Intanto anche il principale concorrente, i francesi di Axa, ha fatto registrare performance in linea, con un giro d'affari a 28,9 miliardi, +3% su base annua. Al 31 marzo scorso, il solvency I godeva di un amplissimo margine, pari al 228%. Axa non ha voluto commentare, infine, l'interessamento circa gli asset eccedenti dalla fusione Unipol-Fonsai. Insieme ad Allianz e Aviva, i francesi erano stati inseriti dallo stesso Cimbri tra le pretendenti ai premi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti