Insurance Trade

Cattolica esce dall’azionariato di Ima Italia Assistance

La società riacquista le quote cedute nel 2019 alla compagnia veronese

Cattolica esce dall’azionariato di Ima Italia Assistance hp_wide_img
A tre anni dall'ingresso di Cattolica nel capitale di Ima Italia Assistance e in seguito al cambio dell'assetto proprietario della compagnia veronese, ora controllata da Generali, Ima Italia Assistance ha annunciato il riacquisto delle quote di Cattolica Assicurazioni pari al 35% del capitale sociale (per un importo pari a 9,7 milioni di euro) da parte della propria holding, il gruppo francese Inter Mutuelles Assistance Sa, e “della partecipazione detenuta, anche per il tramite di società controllate, in Ima Servizi Scarl, complessivamente pari al 10% del relativo capitale sociale, a Ima Italia Spa (per un importo pari a circa 166 mila euro).

Le cessioni, che come spiega una nota di Cattolica, “comporteranno l’emersione di una modesta plusvalenza”, sono state attuate in esecuzione dell’opzione di acquisto che il gruppo Inter Mutuelles Assistance ha esercitato, “in conformità a quanto previsto dagli accordi in essere, a seguito del cambio di controllo di Cattolica”.

Il cambio nell’azionariato, spiega una nota di Ima Italia Assistance, “ribadisce l'importanza del mercato italiano per il gruppo Ima  e la volontà di affermare una forte identità aziendale”. A partire da aprile 2022, prosegue la nota, “Ima Italia Assistance si presenterà al mercato come un player ancor più indipendente, aperto a nuove collaborazioni con fornitori e partner e saldo nei propri valori, orientati in primis alla centralità del servizio al cliente e alla continua spinta all'innovazione”.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti