Insurance Trade

UnipolSai-Pop Sondrio, un'altra mossa nel risiko bancario

Con un'operazione da 75 milioni di euro, la compagnia sale al 6,9% del capitale della banca

UnipolSai-Pop Sondrio, un'altra mossa nel risiko bancario hp_wide_img
UnipolSai ha concluso l’acquisto del 4% del capitale sociale di Banca Popolare di Sondrio, attraverso una procedura di reverse accelerated book-building, rivolta esclusivamente a investitori qualificati e investitori istituzionali esteri per un corrispettivo di 4,15 euro per azione, per un esborso complessivo di 75,6 milioni. Per effetto dell’operazione, fa sapere UnipolSai, la compagnia sale al 6,9% circa del capitale sociale della banca

"L’operazione - si legge in una nota della compagnia - si inquadra nella strategia di UnipolSai finalizzata a contribuire ai piani di sviluppo della banca, partner industriale del gruppo Unipol dal 2010 nel comparto della bancassicurazione danni e vita".

Ma c'è anche un'altra lettura. La mossa, secondo gli analisti, s'inserisce, come si dice in questi casi, nel risiko bancario in corso, giacché Unipol è anche primo azionista, con quasi il 20% di Bper, che ha acquisito oltre 600 filiali di Ubi Banca. Sembra probabile, quindi, che nei piani di Unipol possa esserci una fusione tra le due banche, ma solo quando la Popolare di Sondrio abbandonerà la forma cooperativa, cosa che potrebbe accadere già entro la fine del mese, quando ci sarà il pronunciamento definitivo del Consiglio di Stato sull’ok alla trasformazione in società per azioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti