Insurance Trade

Gruppo Helvetia Italia, la condivisione con gli agenti

Durante la convention digitale, i dirigenti a confronto con la rete hanno discusso di sviluppo del business, iniziative commerciali e digitalizzazione

29/09/2020
Il gruppo Helvetia Italia ha incontrato i propri agenti in occasione della convention digitale di Helvetia Network. Un evento che è chiuso venerdì scorso e che ha offerto agli intermediari un’occasione di confronto con la compagnia e di condivisione dei risultati. Oltre 400 gli agenti, secondo una nota del gruppo, hanno quindi partecipato all’appuntamento istituzionale, introdotto da Francesco La Gioia, ceo della società, con la partecipazione di Markus Gemperle, ceo di Helvetia Europe.
La Gioia ha commentato i risultati 2019, definiti “ottimi” e i “programmi ambiziosi” per il 2020, messi a dura prova anche dai mercati finanziari, in difficoltà perché fiaccati dall’emergenza sanitaria. 

“Lo sviluppo dei premi danni – ha detto La Gioia – è stato complessivamente superiore al 6% a livello di gruppo” e, in particolare, la compagnia è cresciuta del 4,5%, “con dati in salita sia nel mondo auto sia nel non auto”. Per quanto riguarda il ramo vita, inoltre, il canale agenti è cresciuto nel 2019 di quasi il 14%: “un anno dorato – ha commentato il ceo – sotto tutti gli aspetti, che ci aveva portato a sviluppare programmi ambiziosi per il 2020”. La doccia gelata è arrivata nel trimestre marzo-maggio che, in pieno lockdown, ha falciato la raccolta danni e vita, per tutti i canali. Nella seconda metà di maggio e in giugno, ha continuato La Gioia, “abbiamo assistito a una ripresa incoraggiante della raccolta che però è ben lontana dai nostri budget”.  

Tanti i temi affrontati durate l’evento: dal lancio di nuovi prodotti danni e vita alla maggiore flessibilità per il new business, alle nuove modalità di lavoro agile, con introduzione del sistema di firma Otp, la semplificazione, la digitalizzazione dei processi. Si è discusso poi d’iniziative di marketing per il commerciale e per il brand, interventi economici a favore della rete agenziale. In conclusione, un dibattito tra i vertici del gruppo e gli agenti, che hanno posto delle domande sul presente e sul futuro del business in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti