Insurance Trade
  Ivass, ci vuole più assicurazione
Ivass

Ivass, ci vuole più assicurazione

18/06/2020-Nella relazione annuale, l'Istituto ha messo in evidenza le priorità per il futuro del settore dei rischi, uscito con qualche incertezza in più dall'emergenza Covid-19 ma che si appresta ad affrontare la recessione economica con l'eredità dall'anno scorso di un Roe medio del 12%, il doppio rispetto al 2018

Serve più assicurazione, una...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ivass, la relazione annuale il 18 giugno via web
Ivass

Ivass, la relazione annuale il 18 giugno via web

25/05/2020-Le considerazioni del presidente, Daniele Franco, sono previste per le 10.30, mentre il briefing con la stampa avverrà un'ora prima

La relazione annuale sull'attività svolta dall’Ivass nel 2019 e le considerazioni del presidente, Daniele Franco, avverranno il prossimo 18 giugno alle ore 10.30. Sul sito dell'Autorità sarà pubblicato un...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Ivass, in prima linea sull’evoluzione normativa
Ivass

Ivass, in prima linea sull’evoluzione normativa

28/06/2018-Una revisione del quadro europeo di attuazione di Solvency II e un livellamento del campo di gioco sono stati invocati dal Regolatore in occasione della presentazione dell’attività annuale

Diminuire la complessità del sistema e correggere le disparità fra le imprese dei diversi Paesi europei. Questo il punto focale dell’azione svolta...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Buona la redditività delle imprese, si riduce il gap rc auto con l'Europa
Rc auto

Buona la redditività delle imprese, si riduce il gap rc auto con l'Europa

15/06/2016-Presentata oggi a Roma la relazione annuale Ivass

In Italia, le compagnie sono state meno colpite dalla persistenza dei bassi rendimenti, rispetto a quelle europee, soprattutto grazie a un miglior allineamento tra durate finanziarie dell’attivo e del passivo. A dirlo Salvatore Rossi, presidente Ivass, nel corso della Relazione Annuale...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Relazione annuale Ania, nel 2012 raccolta premi ancora in calo
Ania

Relazione annuale Ania, nel 2012 raccolta premi ancora in calo

03/07/2012-Dopo la flessione dello scorso anno, l’outlook si conferma negativo soprattutto per il Vita

Le previsioni per il 2012 di Ania stimano la raccolta premi totale, danni e vita, del lavoro diretto italiano intorno ai 106,6 miliardi di euro, con un decremento del 3,3% rispetto al 2011. L'incidenza sul pil scenderebbe quindi al 6,74% dal...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Imprese, premi e canali distributivi: le cifre del mercato assicurativo nel 2011

Imprese, premi e canali distributivi: le cifre del mercato assicurativo nel 2011

18/06/2012-La relazione annuale dell’Isvap evidenzia il calo delle compagnie e dei premi raccolti

Le imprese autorizzate ad esercitare l'attività assicurativa e riassicurativa in Italia, passano da 153 a 144 in un anno. I dati sulle imprese operanti nel settore, pubblicati da Isvap e riferiti al 31 dicembre 2011, fotografano l'attuale composizione...

Leggi l'intero articolo Condividi
  Aumento record delle tasse automobilistiche, quasi 9 miliardi di euro
Dati

Aumento record delle tasse automobilistiche, quasi 9 miliardi di euro

05/06/2012-Oltre alle aliquote, crescono le imposte regionali e provinciali sull’Rc auto

Lo scorso anno le tasse sulle automobili hanno portato nelle casse degli enti locali quasi 9 miliardi di euro. Le risorse tributarie delle Regioni sono cresciute del 4,6% arrivando a 76,9 miliardi. Dai dati contenuti nella relazione annuale della Banca...

Leggi l'intero articolo Condividi