Insurance Trade

Namu punta alla semplificazione del Crm

Basterà un solo tasto per gestire i clienti. Sul mercato dall’inizio del 2018

Namu punta alla semplificazione del Crm hp_wide_img
Un software crm che non solo aiuti a gestire al meglio i propri clienti, incrementandone il valore, ma che permetta di trovarne di nuovi. Namu, startup nata ideata dall’imprenditore molisano Alberto Baccari (nella foto) e finanziata dalla holding Call2Net (realtà specializzata in attività di contact center e customer experience), sta progettando un innovativo sistema per la gestione del cliente che entrerà nel mercato già nel primo quadrimestre del prossimo anno. L’obiettivo è semplificare radicalmente l’uso dei crm, che sono eccessivamente complicati e limitati. Il nuovo software promette di gestire i clienti con un solo tasto, grazie ad un assistente virtuale intelligente che possa alleggerire e facilitare il lavoro. L’intelligenza artificiale permetterà di avere un rapporto conversazionale interattivo e proattivo con il sistema, attraverso suggerimenti e promemoria automatizzati. “Siamo in un momento di significativa trasformazione e vogliamo anticipare il cambiamento per continuare a soddisfare l’esigenza del mercato” dice Alessandro Minetti, chief of innovation & efficiency di Call2Net, partner industriale di Namu con un finanziamento di 400 mila euro. Namu, durante i primi sei mesi di incubazione in Endurance Group (società specializzata in creazione e avviamento di startup e modelli di business digitali), ha raggiunto una valutazione superiore al milione di euro in fase early stage (prima della costituzione) e avviato progetti insurtech con realtà come Groupama Assicurazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti