Insurance Trade

International Care Company lancia il servizio di teleassistenza Doc24 Back on Track

L’offerta è pensata per aiutare gli operatori del comparto assicurativo a tutelare dipendenti e collaboratori durante la Fase 2

15/05/2020
Un servizio di tele assistenza medica pensato per le compagnie di assicurazioni e le agenzie assicurative, che consentirà loro di tutelare tutti i dipendenti e i collaboratori durante la Fase 2 del contenimento del  Covid-19. Si chiama Doc24 Back on Track e viene proposto da International Care Company, società con un’esperienza di oltre 30 anni nella fornitura di servizi nel campo dell’assistenza. Il servizio di pone l'obiettivo di supportare le imprese che dovranno ottemperare agli obblighi imposti al dal dpcm del 26 aprile 2020 che imputa al datore di lavoro la responsabilità di monitorare lo stato di salute del personale.
Back on Track è un pacchetto che va a completare e ad arricchire Doc24, servizio che, tramite una applicazione mobile per smartphone e tablet, permette di ricevere una consulenza con un medico della Centrale Operativa di International, tramite telefono o videochiamata, o con uno specialista, e di registrare e tenere monitorati i propri parametri vitali, in particolare la temperatura e la saturimetria.
La società, in una nota, sottolinea che il servizio è “particolarmente consigliato per gli imprenditori e le aziende che vogliono far sentire la loro vicinanza ai dipendenti, aiutandoli a risolvere i più comuni disturbi ed eliminare le ansie dovute ad attese e spostamenti”. Il pacchetto Doc24 Back on Track dà la possibilità di ottenere un consulto immediato in caso di febbre. “Se a casa o durante l’ingresso in azienda viene rilevato uno stato febbrile sospetto, grazie all’apposito pulsante Back on Track presente all’interno dell’app, si potrà attivare questo specifico servizio e parlare immediatamente con un medico per effettuare una prima valutazione dei sintomi”. In contemporanea, inoltre, verrà attivato un monitoraggio attivo Covid-19 con calendario delle misurazioni, per ricordare all’utente di misurare con una determinata frequenza temperatura e saturimetria e creare un diario che possa essere utile al medico per una successiva valutazione. Le misurazioni saranno rese disponibili in modalità sola lettura sia al medico di base che a quello del lavoro, per poter facilitare loro la successiva valutazione per il reintegro della persona in azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti