Insurance Trade

Al via il 29 marzo il primo incontro di Airo

I nove esperti dell’osservatorio Aviva affronteranno le specificità del sistema pensionistico italiano

26/03/2012
Risparmio e previdenza, temi molto sentiti e discussi dagli italiani, ma spesso non abbastanza conosciuti. Per spiegare l'evoluzione del sistema pensionistico, le diverse soluzioni intergrative e per contribuire alla diffusione di una moderna cultura previdenziale Aviva ha creato, in collaborazione con Macros Research, Airo, Aviva Italy Retirement Observatory. Il primo incontro dell'osservatorio si terrà il 29 marzo e vedrà la partecipazione di nove professionisti di grande competenza: la ricercatrice del Cerp Flavia Coda Moscarola; Orio Giarini dal The Risk Institute; Giovanni Lamura di Inrca; il filosofo Federico Leoni; Roberto Manzato di Ania; l'economista Marcello Messori; Daniele Pace, Chairman di Ifa; Paolo Sestito della Banca d'Italia e Carlo Stagnaro dell'istituto Bruno Leoni. La cifra distintiva di Airo infatti è proprio la presenza di un panel di esperti capaci di affrontare criticità e peculiarità delle dinamiche economiche, demografiche e sociali italiane accompagnando i cittadini nel processo di comprensione e quindi di scelta in materia previdenziale e pensionistica.
Nel corso dei diversi appuntamenti le tematiche individuate saranno esaminate attraverso ricerche e documenti, ma anche grazie alle differenti esperienze e professionalità dei panelisti che garantiscono un'ampia copertura interdisciplinare e un'equilibrata partecipazione tra accademici, responsabili di istituti di ricerca e dell'industria assicurativa. I risultati di questo primo workshop saranno disponibili sul sito internet airo.avivaitalia.it, creato per rendere accessibili le tematiche di pubblico interesse e soprattutto garantire un flusso continuativo e aggiornato di informazioni.
La previdenza è un tema di interesse generale - ha affermato Andrea Battista, amministratore delegato del gruppo Aviva in Italia - e noi vogliamo farci promotori anche con i nostri partner bancari di una nuova fase di consapevolezza che arrivi fino ai cittadini. Aviva crede molto in questa iniziativa di medio-lungo periodo e nella possibilità di creare un dibattito costante nel tempo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti