Insurance Trade

Eiopa insiste sulla sostenibilità degli investimenti

Per Insurance Europe il settore è adeguatamente regolato

06/05/2019
Botta e risposta tra Eiopa e gli assicuratori europei su temi che interessano la sostenibilità degli investimenti e la vigilanza prudenziale. L'autorità sulle assicurazioni ha pubblicato un parere, su invito della Commissione Europea, sulle misure adottate e adottabili per rafforzare la gestione del rischio nelle strategie d'investimento e nella supervisione dei prodotti. Un aspetto chiave, secondo Eiopa, è l'integrazione del concetto di sostenibilità nel principio della persona prudente nell'ambito di Solvency II, nelle decisioni d'investimento e nelle pratiche di sottoscrizione. 

Per quanto riguarda la progettazione e la distribuzione dei prodotti, Eiopa chiede l'introduzione di un chiaro riferimento ai principii Esg nelle norme sulla distribuzione assicurativa, sulla governance dei prodotti e sui conflitti d’interesse. 

Dal canto suo, Insurance Europe ribadisce invece che non vi è alcuna giustificazione per nuove misure prudenziali, giacché le disposizioni esistenti in Solvency II consentano già un'adeguata vigilanza. 
Il quadro esistente include già specifici requisiti di rendicontazione per la stabilità finanziaria, relazioni biennali, stress test, nonché requisiti di gestione della liquidità che fanno parte della valutazione del rischio e della solvibilità e del sistema di governance.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti