Insurance Trade

I danni punitivi dopo il pronunciamento della Cassazione

Cosa è cambiato alla luce della sentenza n.16601/17 delle Sezioni Unite? Se ne parlerà in un convegno organizzato da Aida il 17 novembre, a Milano

08/11/2017
È in programma per il prossimo 17 novembre a Milano il convegno dal titolo I danni punitivi dopo la sentenza n- 16601/17 delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, organizzato dalla sezione Lombardia dell’Associazione internazionale di diritto delle assicurazioni (Aida).

I lavori saranno introdotti dal presidente per la Lombardia di Aida, Roberto Pontremoli, e dal vice presidente dell’Ordine degli avvocati di Milano, Enrico Moscoloni. Ricco e prestigioso il parterre di relatori chiamati a intervenire sul tema.

La prima sessione, moderata da Marco Frigessi Di Rattalma professore di Diritto dell’Unione Europea presso l’Università di Brescia, si aprirà con l'intervento di Silvia Giani, magistrato del Tribunale di Milano, parlerà dei criteri di risarcimento del danno nel diritto industriale; l’avvocato Carlo Parenti, del foro di Firenze, illustrerà alcuni casi pratici di danni punitivi e class action; Diana Cerini, professione di Diritto privato comparato presso l’Università Bicocca di Milano, parlerà di danni punitivi e assicurazione. A seguire, toccherà a Giorgio Sacerdoti, professore di International trade and investment law presso l’Università Bocconi di Milano, affrontare il tema del riconoscimento dei danni punitivi disposti da sentenza straniera e del limite dell’ordine pubblico italiano; le fattispecie speciali di risarcimento ultracompensativo sarà poi tema affidato ad Andrea Pisani, dottorando di ricerca in diritto comparato presso l’Università Bicocca di Milano. Concluderà la sessione mattutina l’avvocato Carlo Galantini, del foro di Milano, che spiegherà se e in che misura la responsabilità ex art. 96 comma 3 cpc è una fattispecie di danno punitivo.

La sessione pomeridiana, moderata da Paolo Mariotti, avvocato del foro di Milano, sarà aperta dall’intervento di Giulio Ponzanelli, professore di Istituzioni di diritto privato presso l’Università Cattolica di Milano. A seguire si terrà una tavola rotonda in cui si parlerà delle possibili ricadute sui risarcimenti e sui contratti assicurativi. Oltre allo stesso Ponzanelli, interverrano: Paolo Masini, direttore sinistri di Cattolica Assicurazioni, Paolo Novati, vice direttore generale danni di Vittoria Assicurazioni, Vincenza Viele, deputy claims manager insurance di XL Catlin, l’avvocato Carlo Galantini, Fabio Maniori, responsabile dell’area legale e compliance dell’Ania, e Maurizio Hazan, avvocato del foro di Milano nonché collaboratore di Insurance Connect.

La partecipazione al convegno è gratuita. L’evento si svolgerà presso l’auditorium Paolo VI della sede milanese di Cattolica Assicurazioni, in largo Tazio Nuvolari 1.
I posti disponibili sono 130 fino a esaurimento. Per informazioni si può contattare la segreteria del convegno telefonando allo 02.48219901 oppure scrivendo a aida@vittoriassicurazioni.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti