Insurance Trade

Rc auto, prosegue il calo

Al Sud e nelle Isole il ribasso arriva fino al 4,5%

17/09/2019
Non si arresta la discesa del premio medio Rc auto. Stando ai numeri dell’ultimo bollettino statistico Iper, pubblicato ieri dall’Ivass, nel secondo trimestre del 2019 gli automobilisti hanno pagato mediamente 405 euro la propria polizza auto. Il premio risulta in calo dell’1,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con punte del 4% a Roma e addirittura del 4,5% in province come Enna, Caltanissetta, Catanzaro e Vibo Valentia: il Sud e le Isole, più in generale, registrano i principali ribassi.
Il 50% degli assicurati, continua l’indagine dell’Ivass, ha pagato meno di 362 euro. L’89% delle polizze è stato invece soggetto a uno sconto medio del 34%, che ha contribuito a far proseguire il trend decrescente del premio applicato alla copertura assicurativa. Le compagnie tradizionali, precisa quindi il rapporto, tendono a riconoscere sconti più elevanti a più ampie percentuali di clienti assicurati.
Cresce infine il numero di assicurati che decidono di installare la scatola nera all’interno della propria vettura. La diffusione sul territorio nazionale delle black box risulta tuttavia ancora a macchia di leopardo, concentrandosi principalmente nelle regioni del Sud: a Caserta, per esempio, il 63% delle polizze è abbinato a una scatola nera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti