Insurance Trade

Arriva l’assicurazione di Tesla

La novità approda in California, con l’obiettivo di rivolgersi in futuro anche ad altri stati americani

29/08/2019
Tesla approda ufficialmente nel mercato delle assicurazioni. La società del vulcanico Elon Musk ha annunciato ieri di aver predisposto il suo primo prodotto assicurativo, pensato specificatamente per i possessori delle note vetture elettriche della casa automobilistica. La copertura, chiamata Tesla Insurance, sarà inizialmente proposta ai clienti in California, il mercato più grande della società, con l’obiettivo di rivolgersi velocemente anche ad altre zone degli Stati Uniti. 
La novità era stata annunciata a fine aprile da Elon Musk. “Stiamo preparando un prodotto assicurativo: speriamo di lanciarlo tra circa un mese”, aveva ottimisticamente affermato il ceo di Tesla durante la conference call sui risultati trimestrali della società. La decisione era stata dettata principalmente dagli elevati costi assicurativi che i clienti erano chiamati a sostenere, imputabili principalmente alla difficoltà di trovare pezzi di ricambio e carrozzerie qualificate. Un’analisi di 24/7 Wall St., realizzata incrociando alcuni dati su frequenza sinistri e costi assicurativi, aveva eletto Model S e Model X a vetture più care da assicurare. Tesla spera ora di poter ovviare al problema con il suo nuovo prodotto assicurativo: in una nota pubblicata sul proprio sito web, la società parla di “prezzi inferiori del 20%, in alcuni casi anche del 30%”.
Nella nota non viene citata nessun’altra società. Come fa tuttavia notare la Reuters, il sito web del California Department of Insurance mostra che “Tesla ha ricevuto l’autorizzazione a operare come broker per conto di State National Insurance Company”, branch della holding Markel Corp che si occupa di coperture danni. Sentiti dall’agenzia di stampa, i portavoce della compagnia assicurativa non hanno voluto rilasciare alcuna dichiarazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti