Insurance Trade

Ivass, nel 2018 premi a 145 miliardi di euro

Nell'ambito di un mercato assicurativo in crescita, l'Autorità segnala lo sviluppo di nuovi prodotti catastrofali, spinti anche dalle agevolazioni fiscali

21/05/2019
Ivass ha comunicato la raccolta premi 2018 delle compagnie che operano in Italia. Il totale dei premi incassati si è fermato a 145 miliardi di euro, con una crescita del 2,9% rispetto al 2017, sostenuto soprattutto dal settore vita che vale circa 107 miliardi. Soffrono le polizze di ramo III, che subiscono un calo del 6% (-2,1 miliardi). La raccolta del comparto danni si attesta a 38 miliardi, in crescita dal 2017 di circa un miliardo. Le coperture non auto ammontano a 20,9 miliardi di euro, in aumento del 3,5%, mentre l’Rc auto tiene a 13,9 miliardi, in lievissima crescita dello 0,6%.  

Nell’ambito della rilevazione semestrale dei nuovi prodotti assicurativi lanciati sul mercato, Ivass ha sottolineato come gli operatori, nel periodo luglio-dicembre 2018, abbiano rilasciato più tipi di polizze contro le catastrofi naturali, nuovi contratti dedicati alle Pmi, e nuovi prodotti che sfruttano le potenzialità della tecnologia.  In particolare, per quanto riguarda le polizze catastrofali, Ivass ha segnalato un aumentano delle soluzioni assicurative proposte, grazie anche alle agevolazioni fiscali introdotte proprio a partire del 2018. Tuttavia, è bene precisare che l’analisi prescinde dal successo commerciale dei prodotti e dal livello della raccolta premi: l'Ania ha sottolineato in più occasioni che, nonostante le agevolazioni fiscali, il mercato delle polizze nat-cat non è comunque decollato.

Un approfondimento del rapporto di Ivass sulle novità del mercato è stato pubblicato su Insurance Daily di mercoledì 22 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ivass, nat cat,
👥

Articoli correlati

I più visti