Insurance Trade

Nuova produzione vita, l'anno parte male

A gennaio valori in calo rispetto allo stesso periodo del 2018. Le polizze di ramo III (unit-linked) crollano del 42,6%

11/03/2019
Nel mese di gennaio la nuova produzione vita raccolta in Italia dalle imprese italiane, dalle rappresentanze extra Ue e da quelle Ue, è stata pari a 7,2 miliardi di euro, in calo dell’8,5% rispetto allo stesso mese del 2018. In particolare, i nuovi premi del campione delle imprese Ue sono stati pari a 700 milioni, importo in forte decremento (-43%) rispetto al gennaio dell’anno scorso. 

Considerando solo le compagnie italiane ed extra Ue, nel mese di gennaio i nuovi premi di ramo I sono stati pari a 5,2 miliardi, l’80% dell’intera nuova produzione vita, registrando per il terzo mese consecutivo un incremento (+19,1% rispetto al gennaio 2018). Le polizze di ramo III (unit-linked) hanno subito un forte calo, pari al 42,6%, rispetto allo stesso periodo del 2018, realizzando 1,3 miliardi di euro. Anche la quota del volume dei nuovi affari si è praticamente dimezzata, passando dal 33% dell’intera nuova produzione del gennaio 2018 al 19% di quest’anno. 

Per quanto riguarda la distribuzione, gli sportelli bancari e postali hanno collocato il 77% dell’intero volume di nuovi affari vita, in aumento del 4,4%, mentre gli agenti e le agenzie in economia hanno intermediato nuovi premi vita per 837 milioni di euro, in calo del 9,9% rispetto a gennaio 2018. Per i primi, fa notare Ania, il calo dei premi è stato del 14%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti