Insurance Trade

Assicurazioni, in Europa valgono 10 mila miliardi

Secondo i dati di Insurance Europe, il settore nel 2017 si è confermato primo investitore istituzionale

05/03/2019
Anche per il 2017 l'industria assicurativa europea si è confermata il principale investitore istituzionale con 10.226 miliardi di euro di masse investite, in crescita dell'1,2% rispetto all'anno precedente. 
Le ultime statistiche di Insurance Europe mostrano che i premi lordi emessi in Europa nel 2017 sono aumentati del 4,7% su base annua a 1.213 miliardi, con la crescita più elevata nelle linee di business dell'Rc generale e del ramo vita. 
L'importo medio annuo speso pro capite in prodotti del settore assicurativo dai cittadini europei è stato pari a 2030 euro e in Italia la cifra è stata leggermente superiore, soprattutto grazie al ramo vita. 

I sinistri e le indennità versate sono aumentate complessivamente dell’8,8% a 1.014 miliardi, equivalenti a 2,8 miliardi al giorno. I quattro maggiori mercati europei (Regno Unito, Francia, Germania e Italia) hanno rappresentato il 76% di tutti i sinistri e le prestazioni corrisposte nel 2017, in aumento del 7% rispetto al 2016. 

I premi vita sono aumentati del 5% su base annua nel 2017, sebbene con significative differenze tra i singoli Paesi; per quanto riguarda i rami danni, la raccolta è aumentata del 4,4%. Solo in Italia e in Finlandia i premi del settore motor sono diminuiti rispetto all’anno precedente. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti