Insurance Trade

Assicurazione furto auto, per le compagnie conta il merito

Secondo Facile.it, un automobilista di classe 10 può pagare fino al 47% in più rispetto a uno di classe 1

29/10/2018
Furto e incendio, per gli automobilisti non conta solo la frequenza dei sinistri nel proprio territorio. A discriminare in modo rilevante sul premio c’è anche la classe di merito. L’analisi di Facile.it ha preso in considerazione 11 capoluoghi: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Torino e Venezia. In alcune fra le città analizzate, a seconda della compagnia considerata, la classe di merito del proprietario del veicolo incide anche sul costo della garanzia furto-incendio. Guardando la migliore offerta disponibile tramite il portale, nella stessa città, lo stesso profilo-automobilista (43 anni, proprietario di un’auto station wagon familiare 5 porte del 2014) pagherebbe per la sola garanzia furto-incendio fino al 47% in più se fosse di classe di merito 10 anziché 1, come accade a Torino. A Roma, Milano e Cagliari, invece, la differenza di tariffa tra una prima e una decima classe di merito è per la sola garanzia accessoria di circa il 27%. Per un automobilista di Napoli, Catania e Bari la differenza di classe pesa con il +10% del premio. Da questa discriminazione di classe, si salvano Venezia e Bologna, dove la variazione è prossima al 2%, e Firenze, con poco più dell’1%.
Senza considerare la classe di merito, per la sola garanzia furto-incendio, Napoli è al primo posto nella classifica dei costi, con un enorme divario rispetto alle grandi città italiane: oltre il 110% in più rispetto a Roma, del 200% rispetto a Milano e, addirittura, di oltre il 280% rispetto a Bologna. Per trovare un paragone con Napoli, bisogna restare nel sud, con Bari dove la miglior tariffa per la garanzia furto-incendio è pari a 111 euro (contro i 139 euro del capoluogo campano). Quanto alla capitale, sotto il cupolone si paga il 40% in più rispetto a Milano e Torino. In coda alla classifica delle grandi città si posizionano, Firenze, Genova, Venezia, Bologna e Cagliari, dove bastano 36 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

facile.it,
👥

Articoli correlati

I più visti