Insurance Trade

Moody's interviene sulle assicurazioni

Ha la peggio il gruppo Unipol (ma anche Poste Italiane) che, a differenza di Generali e Allianz, non può diversificare il business fuori dall'Italia

24/10/2018
Pesa l'Italia sul rating del gruppo UnipolMoody's ha rivisto l'Insurer financial strength (Ifs) rating di UnipolSai a Baa3 da Baa2 e il long-term issuer rating del gruppo a Ba2 da Ba1. L'agenzia ha comunque migliorato l'outlook delle società a stabile. Le correzioni giungono dopo il declassamento del debito italiano a Baa3. 

Va meglio, invece, a Generali e Allianz. L'agenzia di rating ha confermato il giudizio Ifs per Generali a Baa1, insieme agli strumenti di debito emessi o garantiti da Generali. L'outlook resta stabile. Per Moody's "la conferma del rating di solidità finanziaria assicurativa di Generali, con outlook stabile, riflette soprattutto la diversificazione di business del gruppo al di fuori dell'Italia e la maggiore resistenza del gruppo a un ipotetico scenario di crisi dei titoli di Stato italiani". La diversificazione geografica è la forza di Generali anche per quanto riguarda la stabilità dell'outlook. 

Per Allianz, il rating Ifs è invece confermato ad A3, mentre migliora l'outlook che passa da sotto osservazione per downgrade a stabile. 
Poste Italiane, infine, si è vista tagliare il rating a Baa3 da Baa2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti