Insurance Trade

Pensioni, gli attuari chiedono la parola

Altolà dei professionisti al ventilato blocco dell’adeguamento automatico dell’età pensionabile

21/11/2017
Gli attuari entrano nel dibattito sulle pensioni. Nel pieno del confronto fra Governo e sindacati sull’eventuale stop all’adeguamento automatico dell’età pensionabile, la categoria invita a riflettere su una proposta che, almeno da un punto di vista finanziario, non appare sostenibile. “Aggiornare il coefficiente è necessario –  sottolinea l’Ordine degli attuari in una nota – per garantire un equilibrio tra i contributi versati e la pensione erogata in capo al singolo lavoratore”.
Maggiori aperture, invece, sull’introduzione di meccanismi che rendano l’adeguamento più graduale e lineare: il recupero di eventuali contrazioni nella speranza di vita, prosegue la categoria, potrebbe essere una strada percorribile. Anche l’individuazione di lavori particolarmente usuranti appare una soluzione auspicabile, con la categoria che si dice favorevole all’istituzione di un’apposita commissione per l’analisi della materia. “L’Ordine degli attuari ha già espresso formalmente, e rinnova in questa occasione, la richiesta di far parte a pieno titolo della commissione, qualora venga istituita”, conclude la nota. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti