Insurance Trade

A Londra debutta il Global insurance law connect

Del network internazionale di studi legali specializzati nel diritto assicurativo fa parte anche l’italiano Btg Legal

05/09/2017
Si inaugura oggi, 5 settembre, presso la sede dei Lloyd’s di Londra, il Gilc (Global insurance law connect), network internazionale di studi legali specializzati nel diritto assicurativo. A farne parte sono, l’italiano Batini, Traverso, Grasso e Associati (Btg Legal); Blm (Uk), Foran Glennon (Usa), Byrd & Associates (Francia), Blanco y Asociados (Spagna), Riisa & co (Norvegia), Lydian (Belgio), Gbf (Svizzera), Khaitan (India).
Il network si basa su una serie di special interest groups (Sig), tra i quali D&O, Financial Lines, Product Liability, Cyber, Marine, Fraud, che, in modo trasversale, attraversano i singoli studi membri, per offrire un’assistenza globale alla clientela internazionale.
L'avvocato Giorgio Grasso (senior partner di Btg Legal, nonché collaboratore di Insurance Daily), già alla guida del dipartimento di Insurance di Simmons & Simmons, è il responsabile mondiale del Cyber Sig. “Crediamo molto – ha spiegato – nell’alleanza con altri studi internazionali fortemente specializzati nell’insurance. Questa è imprescindibile per affrontare i programmi internazionali delle compagnie globali e dei loro clienti”. Grasso sottolinea che, attraverso i Sig, il network stia riuscendo a offrire alla clientela un’assistenza focalizzata su ogni singola specialità del mondo assicurativo, dalla responsabilità D&O alla medmal, dal cyber risk al marine. “In ogni studio ci sono professionisti con expertise in determinate materie e con pregressa esperienza in law firm prestigiose, questo ci consente di dare risponde immediate, anche a clienti stranieri, ma con fees decisamente nazionali, con grande apprezzamento dei più esigenti uffici sinistri”. Secondo l’avvocato Grasso “si riesce a mantenere delle fees italiane perché non ci sono referral da stornare a casa madre londinese, come accade per i grandi studi internazionali”.
Per il momento, il network è formato da nove membri, l’ultimo, in termini di tempo è stato lo studio belga Lydian, fondamentale visti gli sviluppi di Brexit, ma sono in corso le due diligence per allargare l’alleanza ad altre giurisdizioni chiave.

Nella foto: l'avvocato Giorgio Grasso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti