Insurance Trade

Ivass, la classifica dei reclami del primo semestre 2016

Il Leone di Trieste davanti a tutti. Seguono UnipolSai e Allianz

14/02/2017
Generali Italia, UnipolSai e Allianz Italia sono le prime tre delle classifica. Ma non stiamo parlando di premi raccolti ma di reclami ricevuti, secondo un documento pubblicato da Ivass. L’impresa con sede a Mogliano Veneto è risultata il bersaglio preferito nei primi sei mesi del 2016, con 10.339 reclami ricevuti, contro gli 8.419 di UnipolSai e i 4.804 di Allianz. 
Interessante notare come il rapporto tra numero dei reclami e milioni di premi raccolti sia praticamente identico per le tre compagnie che guidano la classifica: cioè 1,64 per le prime due e 1,65 per la terza.

Genialloyd, al quarto posto (2.885 reclami), precede nell’elenco Alleanza (2.822) e Direct Line (2.029). Admiral (ConTe), la prima impresa straniera della top 10, che si piazza all’ottavo posto (1.789), è preceduta da Vittoria (2.017) ed è seguita al nono posto da Genertel (1.668) e da Rbm Salute (1.641) al decimo. Quest’ultima, che commercializza solo prodotti danni non auto, è però la peggiore tra quelle citate per rapporto reclami/milioni di premi, con 9,56.

I reclami totali ricevuti delle imprese italiane nel primo semestre 2016 sono stati 56.287, in diminuzione dello 0,5% rispetto al primo semestre 2015; quelli delle imprese Ue, 8.068. Il 45% di tutti i reclami riguarda la Rca. 
L'Ivass, nel corso del 2016, ha già chiesto alle compagnie di adottare misure correttive a tutela dei consumatori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti