Insurance Trade

Il mercato m&a accelera in Europa, rallenta in Usa

Questa la tendenza riportata dall'indagine Qdpm di Willis Towers Watson

17/10/2016
Nel terzo trimestre 2016, il vecchio continente ha registrato un'accelerazione dell’attività di m&a, con un elevato numero di deal conclusi: un trend che, se dovesse proseguire, porterà entro la fine dell’anno ai massimi livelli degli ultimi 5 anni. Di trend opposto, il mercato statunitense che, se prima rappresentava il 50% del totale, oggi diminuisce, in termini di volume d’affari, del 15% rispetto allo scorso anno, su base year-to-date (Ytd).

I dati emergono dall’indagine, Quarterly deal performance monitor (Qdpm) - realizzata da Willis Towers Watson, in collaborazione con la Cass business school - secondo cui il 2016 potrebbe vedere il maggior numero di mega deal portati a termine (valore di oltre 10 miliardi di dollari) dal 2008; nel solo terzo trimestre, sono stati completati 5 deal ed effettuate 22 offerte, per un valore corrispondente a quello dei mega deal completati nel 2015.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

m&a, europa, usa,
👥

Articoli correlati

I più visti