Insurance Trade

Ivass, un portale per diffondere cultura assicurativa

Il sito web www.educazioneassicurativa.it, offrirà ai cittadini strumenti informativi semplici per spiegare le principali tematiche inerenti al settore

18/11/2013
Da più parti si invoca spesso la necessità della promozione della cultura assicurativa come mezzo attraverso cui aumentare il livello di consapevolezza dei cittadini, a vantaggio tanto dei consumatori quanto delle stesse compagnie. Ora è la stessa Autorità di vigilanza sul settore a darsi da fare, attraverso un'iniziativa pratica: l'Ivass ha infatti appena inaugurato un apposito portale, www.educazioneassicurativa.it (al quale si può accedere direttamente, oppure tramite il sito web dell'Istituto), che servirà a fornire ai cittadini, e in particolare ai più giovani, strumenti informativi semplici e chiari per spiegare le principali tematiche del settore assicurativo, utili per effettuare scelte consapevoli e migliorare il proprio benessere e la propria sicurezza.

Il portale è un contenitore che offre vari prodotti informativi, ognuno studiato per un diverso tipo di pubblico. Innanzitutto è presente una guida multimediale che, con l'unione di testo, immagini e voce, offre nozioni di base sulle assicurazioni: la guida è destinata a chiunque voglia acquisire gradualmente una buona conoscenza del funzionamento del settore. Sono poi disponibili alcune guide pratiche (vita, Rc auto, malattia, come presentare reclamo) che illustrano, con un linguaggio, per quanto possibile a-tecnico, i prodotti assicurativi più diffusi; nello specifico, queste guide sono destinate ad un pubblico già in possesso di conoscenze di base del settore. Vi è poi un quaderno didattico dedicato all'assicurazione Rc auto e rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, affinché acquisiscano familiarità con gli obblighi assicurativi e siano in condizione un domani di scegliere con maggiori cognizioni ciò che soddisfa maggiormente le loro esigenze. Infine, è presente un glossario che rende chiare, anche ai non addetti ai lavori, le parole di più frequente utilizzo nei contratti di assicurazione.

Il portale verrà arricchito di nuovi contenuti, anche sulla base dei suggerimenti che perverranno all'Istituto dai fruitori del servizio, attraverso la casella educazioneassicurativa@ivass.it.

Il progetto è parte del più vasto programma Ocse che, anche attraverso raccomandazioni a Governi e Autorità, intende promuovere e diffondere la cultura finanziaria nei 34 Paesi aderenti. Sul piano nazionale, l'Ivass ha firmato con Banca d'Italia, Consob, Covip e Agcm un protocollo d'intesa per l'attuazione del programma nel nostro Paese.

Con educazioneassicurativa.it l'Ivass intende porsi al fianco dei consumatori la cui tutela è a fondamento dei suoi compiti e delle sue funzioni istituzionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti