Insurance Trade

Idd, per Insurance Europe è un successo

Sebbene la direttiva funzioni bene, occorre ridurre il sovraccarico di informazioni per i consumatori, e creare un quadro legislativo adatto all'era digitale

Idd, per Insurance Europe è un successo hp_wide_img
Secondo Insurance Europe, che ha risposto a una consultazione di Eiopa su Idd, dall'entrata in vigore della direttiva, nell'ottobre 2018, l'impatto complessivo è stato positivo per due ragioni principali. In primo luogo, scrive la federazione, Idd ha operato all'interno dei sistemi di distribuzione esistenti e ha effettivamente innalzato la professionalità della distribuzione assicurativa, garantendo al contempo una maggiore trasparenza, con un impatto positivo sui consumatori. 

In secondo luogo, Idd ha rispettato l'eterogeneità della struttura dei mercati nazionali, della cultura e delle consuetudini dei consumatori, il che ha consentito alle autorità di vigilanza locali di adottare un approccio appropriato per il loro mercato di riferimento. Qualsiasi modifica futura, avverte Insurance Europe, dovrebbe quindi mantenere questo approccio per lavorare all'interno dei sistemi esistenti e per riflettere le differenze nazionali. 

Sebbene Idd funzioni complessivamente bene, sarà comunque opportuno apportare miglioramenti attraverso una revisione della direttiva. Occorre, per esempio, affrontare regole imperfette che comportano il sovraccarico di informazioni per i consumatori, nonché creare un quadro legislativo adatto all'era digitale e che consenta ai clienti di trarre reale vantaggio dall'aumento delle vendite online. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti