Insurance Trade

Due anni di Idd: un successo per gli assicuratori

La norma è particolarmente apprezzata dal mercato perché, secondo Insurance Europe, tiene conto delle caratteristiche specifiche delle aziende e dei prodotti cui è destinata

01/10/2020
Il primo ottobre 2018 entrava in vigore Idd, la normativa europea che avrebbe cambiato profondamente il mondo in cui gli intermediari pensano se stessi e la propria professione. Insurance Europe ha pubblicato oggi un briefing sulla direttiva che fa il punto della situazione sulla sua attuazione e il suo sviluppo concreto nel mercato. 
Gli assicuratori hanno abbracciato convintamente questo nuovo quadro giuridico, che offre vantaggi significativi sia ai consumatori sia ai player del mercato. Secondo Insurance Europe, i principali motivi del successo di Idd sono: il miglioramento della protezione dei consumatori; il rispetto verso i canali di distribuzione esistenti; il fatto che sia stata pensata appositamente per il settore che va a normare e che tiene conto della diversità dei mercati nazionali. Ciò dimostra, chiosa Insurance Europe, come le  norme specifiche di un settore possano fornire i migliori risultati per i consumatori, proprio quando tengono conto delle caratteristiche specifiche delle aziende e dei prodotti cui sono destinate.

In vista della revisione prevista per il 2021, le autorità politiche e istituzionali dovrebbero considerare dove è possibile apportare miglioramenti. Per esempio, suggerisce Insurance Europe, se la distribuzione digitale diventerà sempre più diffusa, le regole di Idd dovranno essere aggiornate includendo anche la rimozione dell'obbligo di fornire informazioni ai clienti su carta, per puntare a comunicare meglio tramite mezzi digitali. 
L'obiettivo dovrebbe essere quello di creare regole di condotta compatibili con il digitale, tecnologicamente neutre e sufficientemente "a prova di futuro", preservando sia l'innovazione sia la concorrenza, in modo che i consumatori possano godere appieno dei vantaggi della digitalizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti