Insurance Trade

Più black box, polizze meno care

Un'analisi di Segugio.it evidenzia la riduzione nel divario dei premi assicurativi a seguito della diffusione della scatola nera

09/07/2020
Nell'ultimo trimestre del 2019 il 23,4% delle polizze Rc auto prevedeva l'installazione di una scatola nera. Il dispositivo risulta particolarmente diffuso nel Sud Italia, con punte del 60% nelle province di Caserta e Napoli. E ciò, secondo un'analisi di Segugio.it, avrebbe consentito di ridurre i premi assicurativi nelle aree più rischiose e, di conseguenza, di restringere il divario di prezzo che si registra in Italia.
Prendendo in considerazione le province di Napoli e Aosta, l'analisi ha messo in evidenza che il divario di prezzo nelle due aree è passato dai 370 euro dell'ultimo trimestre del 2015 ai 303 degli ultimi tre mesi del 2019. Alla riduzione del differenziale dei premi, prosegue l'analisi, avrebbe fatto da contraltare un contestuale aumento del divario nella penetrazione della scatola nera, che sarebbe arrivato a fine 2019 al 46%. “La crescente penetrazione della scatola nera a Napoli è stata determinante nella riduzione dei premi assicurativi e nell’avvicinamento dei costi, seppur ancora molto distanti”, ha osservato il comparatore online.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti