Insurance Trade

Dual Italia archivia un anno di crescita

La raccolta super i 54 milioni di euro (+15%), utile ante imposte a 564mila euro

28/01/2020
L’assemblea degli azionisti di Dual Italia, ha approvato i risultati relativi all’anno fiscale 2019 (chiuso il 30 settembre). I premi netti raccolti superano i 54 milioni di euro, in crescita rispetto all’anno precedente del 15%, mentre l’utile ante imposte è pari a 564 mila euro.
L’agenzia di sottoscrizione di assicurazione e riassicurazione del gruppo Hyperion, sottolinea un comunicato, “consolida il primato nel mercato delle Mga domestiche: secondo gli ultimi dati di bilancio confrontabili, relativi ai ricavi 2018, la società è market leader con oltre 16 milioni di euro”.
Soddisfazione è stata espressa dall’ad, Maurizio Ghilosso (nella foto). “Chiudiamo un altro anno molto positivo – ha spiegato – in cui abbiamo lavorato intensamente per consolidare il business Property & Casualty a valle dell’acquisizione di Synkronos Italia, integrandolo, ad esempio, con coperture di nicchia. In parallelo abbiamo potenziato la nostra offerta Engineering & Construction con l’innesto del ramo Cauzioni per gli appalti pubblici e privati. Abbiamo inoltre declinato in modo più strutturato la nostra proposta nell’ambito dei Transactional risks con soluzioni specialistiche che spaziano dalle title insurance alle Posi  (dedicate alle aziende impegnate in operazioni di finanza straordinaria, quali quotazioni in borsa, aumenti di capitale, emissioni obbligazionarie) alle W&I per i rischi connessi con fusioni e acquisizioni, cessioni di quote societarie anche in chiave di passaggio generazionale. Infine, abbiamo ulteriormente migliorato la nostra offerta financial lines, anche nell’ottica di rendere i nostri contratti più chiari e comprensibili dai consumatori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti