Insurance Trade

La Mga Victor lancia il Syndicate 2288 presso i Lloyd’s

Le sottoscrizioni partiranno dal 1° gennaio 2020, con una capacità di 57 milioni di sterline a fronte di un business plan di 100 milioni di dollari

12/12/2019
Victor Insurance Holdings, la più grande Mga (managing general underwriter) a livello mondiale, ha annunciato l’approvazione da parte di Lloyd's alla costituzione del Victor Syndicate 2288. Le sottoscrizioni partiranno dal 1° gennaio 2020, con una capacità di 57 milioni di sterline a fronte di un business plan di 100 milioni di dollari.
Managing agent di Victor Syndicate 2288 sarà Asta, che fornirà la supervisione della sottoscrizione e supporto operativo. Victor Syndicate 2288 affiancherà infatti Victor nella sottoscrizione dei rami danni negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Italia e nei Paesi Bassi. Il syndicate offrirà inoltre ai soci di capitale la possibilità di partecipare ai rischi sottoscritti dai suoi centri di Boulder (Colorado, Usa), Londra (Regno Unito), Rotterdam (Paesi Bassi) e Milano in Italia.
“Abbiamo una lunga storia di collaborazione con Lloyd's, in qualità di fornitori di copertura, e siamo lieti di estendere la nostra relazione strategica in un mercato così vitale. L'approccio orientato al digitale di Lloyd's si sposa perfettamente con l’innovazione tecnologica di Victor, oltre che con i nostri piani di espansione internazionale” ha dichiarato Anthony Stevens, presidente di Victor International.
In particolare, negli Usa, il sindacato fornirà supporto continuativo, finalizzato a soddisfare le esigenze di piccole realtà commerciali localizzate in aree a rischio catastrofe.
“Il syndicate di Victor - ha commentato Brian Hanuschak, presidente di Victor North Victor America – ci permetterà di rispondere al meglio, attraverso la nostra controllata Icat, alle necessità di clienti a oggi poco serviti, in zone degli Stati Uniti esposte a catastrofi. In collaborazione con l’organizzazione dei Lloyd’s, siamo nella posizione migliore per soddisfare le esigenze dei nostri assicurati e della nostra rete di agenti e broker indipendenti”.
Sottoscrittore attivo (Active underwriter) del Victor Syndicate 2288 sarà Jill Frances, che assumerà anche il ruolo di chief underwriting and operations officer di Victor International. Frances riporterà direttamente ad Anthony Stevens e a partire dal 1° dicembre, opererà a Londra. Jill Frances, che in precedenza ha ricoperto il ruolo di managing director di Victor US, vanta oltre 20 anni di esperienza nella sottoscrizione dei financial lines, ed ha di recente gestito la divisione responsabilità civile professionale. Kevin Collins diventerà invece executive leader della divisione Architetti e ingegneri di Victor Us, grazie ai suoi 30 anni di esperienza in Victor nella stessa divisione. Zach Vollmer rimarrà alla guida del programma per gli Agenti immobiliari.
Secondo Julian Tighe, ceo di Asta, “si tratta del secondo lancio dell'anno relativo a Lloyd’s e non vediamo l'ora di lavorare con Jill e il suo team, con l’obiettivo di riposizionare il loro business e guidarne la crescita futura, sotto la bandiera di Lloyd's”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti