Insurance Trade

Coronavirus, da Aua una raccolta fondi di solidarietà

L’associazione degli agenti UnipolSai ha coinvolto nell’iniziativa anche la mandante

05/03/2020
Gli agenti UnipolSai si mobilitano nella lotta al coronavirus e alle sue ripercussioni negative sul tessuto economico e sociale. Aua (Agenti UnipolSai Associati) ha deciso di promuove una concreta iniziativa di sostegno ai colleghi e alle comunità colpite dal Covid-19, e ha coinvolto la compagnia mandante nella costituzione di un fondo di solidarietà.
Il fondo di solidarietà così costituito sarà destinato sia a finanziare interventi di prevenzione e sanificazione, sia ad aiutare economicamente i comuni e/o gli enti impegnati nel sostegno delle famiglie particolarmente colpite dal virus.
In una dichiarazione congiunta affidata a una nota stampa, il comitato dei presidenti Aua ha spiegato lo spirito dell’iniziativa. “L’emergenza sanitaria che stanno vivendo le popolazioni – si legge – e i molti colleghi delle zone rosse che ci ha spinto a intervenire presso la nostra mandante per sollecitare il varo di misure straordinarie, non accenna a risolversi. Anzi, sta mettendo in discussione la sostenibilità economica di molte nostre imprese-agenzia, le quali dovranno altresì fare i conti con un provvedimento governativo di sospensione dei pagamenti sino al 30 aprile, se non addirittura sino al 31 luglio 2020”. Secondo il comitato dei presidenti Aua, “in questa situazione di crescente difficoltà abbiamo deciso di attivare una raccolta volontaria e straordinaria di fondi fra tutti gli associati Aua, escludendo naturalmente le agenzie della zona rossa. La direzione di Unipolsai ha accolto la nostra sollecitazione a contribuire e raddoppierà le somme complessivamente raccolte”.
Il comitato dei presidenti ribadisce che i vertici dell’associazione manterranno un costante monitoraggio della situazione, “garantendo il pronto intervento laddove dovessero manifestarsi urgenti esigenze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti